Header ad
Header ad
Header ad

“Tieni acceso un sorriso” – Solidarietà al Porta Elisa

“Tieni acceso un sorriso” 1 giugno, Stadio Porta Elisa: appuntamento con la solidarietà

Partita di beneficenza tra la nazionale “Amici” e la nazionale “Sport e Tv”. Il ricavato servirà a comprare un elettroencefalografo da destinare al “Kabulonga Cheshire Home” – Centro Medico di riabilitazione per bambini poveri in Zambia

Grande iniziativa di beneficenza allo Stadio Porta Elisa di Lucca dove il 1 giugno si terrà una partita tra la nazionale “Amici”  la nazionale “Sport e Tv”. Un momento importante che vedrà sul campo tanti volti celebri del piccolo schermo insieme per una causa umanitaria importante.
La manifestazione intitolata “Tieni acceso un sorriso” è stata presentata durante una conferenza stampa tenutasi a Palazzo Orsetti alla quale hanno partecipato Alessandro Tambellini, Mario Galli organizzazione Lucca Eventi, Leandro Fulvetti collaboratore, Giordano Laginja e Maria Cristina Callori di Vignale  di “Assisi Solidale con i bambini del mondo – ONLUS”.

Tra i volti celebri della TV, giocheranno al Porta Elisa alle ore 18.30 cantanti e ballerini dell’edizione 2013 di “Amici” di Maria de Filippi:  Andrea Attila Felice, Davide Carella, Giosuè Amato, Leonardo Bizzarri e molti altri. Vi saranno anche i campioni sportivi Juri Chechi e Vincenzo Maenza. Tra i partecipanti anche Andrea Angelini, tronista di “Uomini e Donne” (2011/2012)

Il costo del biglietto è di 10 euro da acquistare presso alcuni punti vendita che saranno comunicati nei prossimi giorni. Durante l’evento oltre al calcio sarà dato spazio anche a diversi momenti musicali a cura dei giovani artisti.
Il ricavato della manifestazione servirà infatti a comprare un elettroencefalografo da destinare al “Kabulonga Cheshire Home” – Centro Medico di riabilitazione per bambini poveri in Zambia dove lavora la lucchese Suor Ornella Ciccone. Si tratta di un centro dove vengono accolti bambini malati, traumatizzati, mutilati o handicappati per i quali è indispensabile un intervento ospedaliero.  Sono bambini, provenienti  da piccoli villaggi sperduti nella foresta,  che devono essere accolti, nutriti, rivestiti, portati in Ospedale, accolti di nuovo dopo l’intervento e curati fino al momento in cui  possono essere riconsegnati a qualcuno che li riporti nel loro luogo di residenza.  Tale strumento sarebbe utile a diagnosticare meglio il tipo di encefalopatia di cui soffrono molti dei suoi pazienti. Il macchinario inoltre sarà collegato con l’ospedale di Padova per un consulto sui dati delle analisi. Il costo del macchinario è di circa 14 mila euro ma, aggiungendo anche i costi per i collegamenti tra i due Paesi e ulteriori spese, l’ammontare complessivo è di 20 mila euro.
Essendo specializzata in Pediatria ad indirizzo neurologico, a  Sr. Ornella è stato affidato l’incarico di “Onorary Consultant”  presso il Dipartimento di Pediatria della Facoltà di Medicina dell’Università di Lusaka.  Le è stato affidato inoltre l’incarico di docente alla Scuola di Specializzazione in Pediatria per i medici zambiani.
“Tra le varie patologie che affliggono molti piccoli in Zambia,l’epilessia è una condizione importante ed estremamente debilitante da un punto di vista sia medico che sociale.  Moltissimi bimbi ne sono affetti – scrive Suor Ornella – Occupandomi io principalmente di neurologia pediatrica e di epilessie, vedo molte situazioni strazianti in cui bambini che da noi avrebbero potuto fare una vita normale, si riducono ad uno stato semivegetativo o con forte disabilità solo a causa di epilessia non trattata.”
Fra gli amici lucchesi di Suor Ornella è nata così l’idea di dar vita ad una manifestazione mirata alla raccolta fondi per poterla dotare di un elettroencefalografo. Ovviamente l’apparecchio  verrà acquistato dalla Associazione “Assisi Solidale con i bambini del mondo – ONLUS”, che è l’Associazione per la quale opera la nostra concittadina.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi