Header ad
Header ad
Header ad

Ancora aperte le prenotazioni per la Notte dei Musei Visite guidate

Ancora aperte le prenotazioni per la Notte dei Musei Visite guidate, attività all’aria aperta, spettacoli per scoprire palazzi, giardini e chiese della città

Si avvicina la celebrazione della Giornata Internazionale dei Musei prevista per il 18 maggio. Un momento importante durante il quale, grazie alla sinergia tra Prefettura, Comune e Provincia di Lucca, Confcommercio, musei e palazzi del centro storico si apriranno a tutti coloro che vorranno visitarli anche in orari inconsueti.

Si ricorda che sono ancora aperte le prenotazioni per le numerose visite guidate alla scoperta dei tesori nascosti della nostra città: suggestivi palazzi, chiese e giardini.  Sono previsti complessivamente quattro tour: Palazzo Ducale e Sale di Rappresentanza della Prefettura; Palazzo Orsetti e Chiesa di Santa Maria Corteorlandini (la chiesa resterà aperta per gentile concessione del Fondo Edifici di Culto, amministrato dal Ministero dell’Interno); Orto Botanico e sotterranei delle Mura; infine Palazzo Bernardini, Agorà, Chiesa S. Maria dei Servi e Banca del Monte di Lucca. Le visite della durata di due ore al massimo (con partenza alle ore 21.00, costo 5 euro) raccolgono un massimo di trenta persone a gruppo. E’ possibile già da ora effettuare la prenotazione al punto informativo Itinera in Piazzale Verdi e, per qualsiasi informazione, sono attivi i seguenti recapiti: telefono 0583 583150, info@luccaitinera.it.

Tra gli eventi, anche numerosi spettacoli e attività all’aria aperta. L’Associazione Astrofili Lucchesi propone “Occhi su Saturno” al baluardo San Paolino dalle ore 21 alle 23.30 mentre, nello stesso orario sul Baluardo San Pietro si terrà “Una serata con i Balestrieri”.

L’Opera delle Mura, in collaborazione con il Teatro del Giglio, organizza presso l’Orto Botanico (costo 3 euro), lo spettacolo  “Sogno di Primavera all’Orto Botanico” in cui attori e musicisti descriveranno, attraverso un percorso itinerante, la simbologia e l’uso di piante spesso protagoniste di miti, leggende e favole. Sono previste tre rappresentazioni con partenze alle ore 17, 18 e 19. L’ingresso per lo spettacolo è dal cancello che si affaccia sulla discesa delle Mura Urbane dal Baluardo San Regolo. Appena entrati all’Orto Botanico vi sarà un narratore che introduce al viaggio. L’idea è quella di effettuare un percorso itinerante attraverso alcuni luoghi particolari dell’Orto. Lì avverranno delle azioni che descriveranno, attraverso delle improvvisazioni teatrali, il racconto introdotto dal narratore. Ancor più intrigante sarà la presenza, insieme agli attori, di un musicista, lungo tutto il percorso. È sulla simbologia o l’uso delle piante, spesso protagoniste di miti, leggende e favole che soprattutto s’incentreranno i soggetti: un modo accattivante per avvicinare gli spettatori al mondo vegetale. Ogni percorso ha una durata all’incirca di 40 minuti, i gruppi di visitatori non sono a numero chiuso e chiunque si può inserire anche a racconto iniziato.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi