Header ad
Header ad
Header ad

Capannori e Lucca promuovono insieme le loro bellezze

Comuni di Capannori e Lucca uniti nella promozione dei propri territori. Le due  amministrazioni comunali hanno infatti deciso di partecipare insieme con un  unico stand a quattro prestigiose  fiere promozionali di primavera e di autunno che si svolgeranno nei prossimi mesi in Italia e all’estero.

Si tratta di importanti ‘vetrine’ nazionali e internazionali per far conoscere a tour operator e potenziali  turisti le bellezze paesaggistiche, storiche e architettoniche dei due territori ed anche le iniziative di interesse botanico e floreale che li caratterizzano entrambi.
“Paesaggio, storia, beni culturali sono un valore inestimabile per i territori di Lucca e Capannori – spiega l’assessore del Comune di Lucca Patriza Favati –. Crediamo sia importante collaborare in rete tra amministrazioni limitrofe per far conoscere le nostre peculiarità e stimolare lo sviluppo del comparto turistico. Sempre più sono le manifestazioni riconosciute a livello nazionale, e non solo, dei due comuni:  lavorare insieme per la diffusione delle informazioni significa raggiungere un pubblico sempre più vasto e intercettare i diversi interessi dei potenziali visitatori”.
“Abbiamo deciso di unire le forze per la promozione turistica dei nostri territori – afferma l’assessore al turismo, Maurizio Vellutini -,  perché crediamo che una sinergia in questo settore dia risultati positivi. Non solo  perché Capannori e Lucca sono territori contigui, ma perché hanno caratteristiche comuni  condividendo, ad esempio,  il sistema delle ville storiche  e avendo continuità per quanto riguarda  il paesaggio collinare. Questo  permette la realizzazione di itinerari comuni e anche di pacchetti turistici che includano entrambi i territori. I benefici sono anche di natura economica, poiché in un momento critico per l’economia è necessario  ottimizzare le risorse a disposizione  e questa iniziativa va proprio nella direzione della spending review”.
 La prima fiera intitolata “100 città d’arte” si svolgerà a Bologna dal 31 maggio al 2 giugno con un ricco programma di eventi, tra cui un workshop con i tour operator mondiali che si svolgerà a Palazzo Re Enzo.
 Dal 1 al 3 giugno poi Capannori e Lucca  parteciperanno al ‘Gardening Scotland’ di Edimburgo, una manifestazione dedicata in particolare ai percorsi di giardinaggio e ambiente che si svolge al Royal Highland Centre. In questa occasione certamente la promozione sarà focalizzata sulla Mostra delle antiche Camelie della Lucchesia, su Verdemura e Murabilia.
Ad ottobre, dal 17 al 19, Comune di Capannori e Comune di Lucca saranno a Rimini per prendere parte al ‘Travel Trade’,  un workshop specializzato per la vendita del prodotto turistico italiano sul mercato internazionale e nazionale che si terrà alla Fiera di Rimini.
Quarto e ultimo appuntamento promozionale sarà dal 1 al 3  novembre a Lugano in occasione del ‘Salone Internazionale Svizzero del Turismo”. Una manifestazione particolarmente  importante per il  numero e la qualità dei buyers.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi