Header ad
Header ad
Header ad

“Vite in equilibrio” al Rassicurati

Teatro dei Rassicurati – Montecarlo, 17/03/2013 – Ore 16:15

La compagnia “Fuori di Quinta” presenta
Vite in equilibrio
di Clara Piscopo
Una famiglia un po’ particolare, una casa che sembra un bunker ed una coppia di amici che irrompono, all’improvviso, a spezzare un delicato equilibrio dei componenti della famiglia. Si potrebbe partire da questi scarni ed essenziali concetti per descrivere questa surreale storia, dove tutti sono vittime e carnefici, con un vertiginoso scambio di ruoli apparentemente senza un filo logico, apparentemente, perché tutti i rapporti dei personaggi sono la conseguenza dei loro fallimenti individuali: un marito ed una moglie che da anni non comunicano più, una figlia con una carriera scolastica pessima che pensa solo a navigare in Rete, una donna sola e semi alcolizzata, di fatto fragilissima, in perenne ricerca d’amore, anche se non trapela quasi mai ed infine una strana coppia di coniugi, con una dramma personale ancora irrisolto, come la perdita di un figlio. La solitudine individuale si manifesta in alienanti automatismi comportamentali, come il provare a cucinare seguendo improbabili trasmissioni di ricette, la ricerca di un impossibile lavoro, sia per l’età che per il periodo di crisi, il chattare compulsivo di una ragazza giovane che crede di trovare le amicizie in Rete, senza saper che è proprio la moderna tecnologia informatica che ha ucciso i rapporti umani, l’alcool come via di fuga ad una solitudine affettiva di una donna ancora bella con un rigurgito di memoria, nel quale ricorda frammenti della sua vita e il tentativo di uscire dal vortice dell’alcol ed infine la strana “occupazione” della casa di una coppia, per cercare un finto calore umano o forse per fuggire ad un passato che ancora lacera e tormenta, come la perdita del loro unico figlio. Sono tutti naufraghi in una zattera che non li porterà lontano, perché non sono sicuri su di essa, metafora delle loro vite in equilibrio, ma nel finale accadrà qualcosa che cambierà le loro vite. Con Antonella Lucii, Fabio Dostuni, Sara Biondi, Sara Bertolucci, Clara Piscopo, Rolando Abbarchi Scene di Silvia Mazzoni Regia di Salvatore Pagano
per informazioni: Fabio Dostuni

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi