Header ad
Header ad
Header ad

La Provincia di Lucca ottiene risorse UE per finanziare 8 progetti sul territorio

INFRASTRUTTURE – la Provincia ottiene ulteriori 2,6 milioni di euro di risorse UE per finanziare 8 progetti sul territorio

La Provincia di Lucca finanzierà, grazie al bando delle “risorse aggiuntive” lanciato sul programma transfrontaliero del luglio 2012, otto progetti a favore dello sviluppo del territorio e il miglioramento delle infrastrutture che potranno contare su oltre 2,6 milioni di euro (*), cifra complessiva che comprende la quota degli investimenti, quella per l’attività gestionale dei progetti e l’aspetto della comunicazione.   I progetti di opere infrastrutturali riguardano le stazioni ferroviarie della linea Lucca-Aulla, lo scalo merci del Frizzone, la valorizzazione dei prodotti agro-alimentari locali, nonché l’acquisto di attrezzature atte a completare la filiera corta di due Consorzi agro-forestali costituiti a livello provinciale con il progetto biomasse, la fruizione e valorizzazione di aree ad alto valore ambientale e turistico a partire dall’area del Sibolla (Altopascio) e il miglioramento della gestione domanda-offerta di lavoro nel settore della nautica.

“In un quadro economico generale e locale non certo roseo né per l’imprenditoria, né per la pubblica amministrazione – dichiara l’assessore provinciale allo sviluppo economico Francesco Bambini – la notizia del via libera a questi progetti e finanziamenti europei è da considerarsi estremamente positiva. Un risultato che, tra l’altro, va ad aggiungersi alle precedenti risorse ottenute dalla Provincia nel periodo di programmazione europea 2007-2013: circa quaranta le candidature presentate complessivamente attraverso l’Ufficio politiche comunitarie interno alla struttura, di cui trentadue ammesse a finanziamento che hanno attratto, sul territorio provinciale, risorse comunitarie per oltre 8 milioni di euro”. Oltre agli interventi sopra indicati, tali risorse hanno già permesso di realizzare studi di fattibilità nel settore dell’edilizia scolastica sul risparmio energetico, progetti preliminari per il recupero e la valorizzazione di aree fluviali,  interventi per la creazione di una rete di servizi per la nautica da diporto, azioni per la valorizzazione della filiera della nautica e per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in questo comparto, progetti per creare reti volte a sostenere l’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati, strumenti digitali e altri interventi per valorizzare maggiormente il patrimonio artistico e culturale del nostro territorio.   I progetti nel dettaglio   

– NO FAR ACCESS II
Il progetto prevede interventi migliorativi e di riqualificazione in diverse stazioni ferroviarie del territorio provinciale e, in particolare, della linea Lucca-Aulla: in alcuni casi si tratta di opere per favorire l’accessibilità delle strutture, ma anche l’installazione di attrezzature per la videosorveglianza e il controllo della sicurezza. La Provincia di Lucca è coinvolta in qualità di partner, mentre l’ente capofila è l’amministrazione provinciale di Livorno. Importo complessivo richiesto per investimenti: 300mila euro.

– PLISS
Realizzazione di un “gate” (una sorta di porta automatizzata) allo scalo merci del Frizzone per il monitoraggio in entrata ed uscita degli autotreni. Gli interventi previsti puntano alla creazione di un vero centro intermodale e consistono nel potenziamento infrastrutturale e tecnologico del nuovo scalo merci del Frizzone, situato a confine fra i Comuni di Capannori e Porcari, che rappresenta uno snodo cruciale ai fini della razionalizzazione del sistema della movimentazione delle merci e dello spostamento dei volumi di traffico da gomma a rotaia. La Provincia è partner del progetto. Importo complessivo richiesto per l’investimento: 350 mila euro.
– MISTRAL +
L’investimento è finalizzato innanzitutto alla messa in opera di un sistema informatizzato per gli acquisti che consentirà alle imprese della subfornitura della nautica, attraverso una vera e propria “Centrale acquisti on line”, di interagire fra loro, facendo confluire in un’unica sede le richieste di acquisto di materie prime e componenti e gestirle, così, in modo aggregato. Il progetto in questione vede la Provincia di Lucca soggetto capofila. Importo complessivo richiesto per l’investimento: 410 mila euro.  
– TERRAGIR II 
Si rafforza l’attività di promozione della filiera agro-alimentare con la realizzazione di nuove vetrine per la promozione e la vendita di prodotti locali. Lo scopo è di dotare alcuni punti strategici di affluenza turistica (uffici informazione turistica o ostelli) dislocati su tutto il territorio della provincia di Lucca, di allestimenti e attrezzature (vetrine espositive o altro) per la promozione e commercializzazione dei prodotti. Le strutture interessate da questo finanziamento, per le caratteristiche sopra elencate, sono le seguenti: Ostello della Gioventù in via della Cavallerizza a Lucca; gli uffici informazioni e accoglienza turistica di Vorno-Capannori, di Seravezza, di Barga, e presso il Centro polivalente “Mete” per la promozione dei prodotti di viale Carducci a Viareggio. Questi luoghi di aggregazione, oltre che di vetrine per i prodotti, saranno dotati di strumentazioni informatiche (touch screen) collegati in rete e software per la promozione dei prodotti agro-alimentari locali. Anche in questo caso la Provincia di Lucca è partner del progetto, mentre l’ente capofila è la Regione Liguria. Totale importo per investimento: 250mila euro.

– BIOMASS II
Il progetto che vede la Provincia di Lucca ente capofila, prevede il potenziamento dell’attività di monitoraggio e costituzione di un Osservatorio degli impianti esistenti che ne monitori le prestazioni anche al fine di dare una corretta e continua informazione in merito al funzionamento degli impianti e alle emissioni. E’ prevista anche l’individuazione di un sistema per un ulteriore abbattimento dei fumi. Sono in programma, inoltre, una serie di interventi per l’acquisto di attrezzature a favore delle filiere dei Consorzi forestali sorti a Villa Basilica e sulle colline lucchesi. E’ in programma la realizzazione di una piattaforma per lo stoccaggio dei materiali, l’acquisto di una cippatrice e di una teleferica per il trasporto del legname nelle aree boschive impervie e poco servite dalle strade forestali. Totale importo richiesto:460 mila euro

– ZO.UM.A.T.E.

E’ lo sviluppo, con relativa implementazione, del progetto “Zoumgest” che prevede azioni per la valorizzazione delle zone umide. La Provincia di Lucca partecipa in qualità di soggetto partner. Gli interventi si propongono di definire percorsi già individuati, segnalarli con adeguata cartellonistica, renderli pienamente fruibili, pubblicizzarli e inserirli nel circuito turistico dei Comuni di Pietrasanta e Forte dei Marmi. Saranno inoltre sistemati i percorsi della zona umida “Ai Chiariti” (nel quartiere di S. Concordio a Lucca) e potenziato la struttura adibita a Centro-visita dell’oasi del Sibolla (Altopascio), al momento in fase di ultimazione, al fine di realizzare uno spazio didattico-espositivo della Riserva, con allestimento bacheche. Totale finanziamento richiesto: 250mila euro.

– SERENA II 

Implementazione degli strumenti per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in collegamento con un osservatorio permanente dei fabbisogni formativi nel settore della nautica. Tale strumento permetterà altresì alla Provincia di Lucca (ente partner) di acquisire importanti informazioni per una migliore programmazione delle risorse del Fondo Sociale Europeo (Fse). Saranno infine allestiti punti di consultazione per facilitare l’accesso agli strumenti da parte di imprese e lavoratori. Totale importo investimento richiesto:90mila euro.

(*) la cifra complessiva degli investimenti è superiore alla somma dei parziali dei singoli progetti in quanto è comprensiva anche delle attività gestionali e di comunicazione. 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi