Header ad
Header ad
Header ad

L’Executive Board come occasione di formazione per i futuri esperti di turismo “made in Lucca”

Sono di nazionalità boliviana, kazaca, italiana, russa, messicana,iraniana e cinese, parteciperanno al 33° Consiglio Esecutivo delle Federazioni Mondiale UNESCO, ma non si tratta di ambasciatori: chi sono, allora? Sono i 19 studenti dei corsi di laurea in scienze del turismo di Campus a cui saranno affidati altrettanti delegati stranieri, con compiti di accoglienza, guida e traduzione per tutti i5 giorni dell’evento.
FondazioneCampus, infatti, è stata chiamata da Comune di Lucca, Provincia d iLucca e FICLU (Federazione italiana club e centri Unesco) a partecipare all’organizzazione dell’Executive Board Unesco con il  coinvolgimento di alcuni studenti italiani e stranieri tra quelli che hanno scelto Fondazione Campus per formarsi in ambito turistico e che, grazie all’Unesco, hanno ora una preziosa occasione di entrare in contatto con rappresentanti dei massimi livelli diplomatici mondiali.

Da aprile, inoltre, Fondazione Campus, grazie ad un protocollo di intesa in via di definizione, diverrà sede ufficiale dei corsi della Federazione italiana club e centri Unesco (FICLU).
Questii nomi degli studenti coinvolti con il ruolo di “volontaires“:Bedro Stanislav (Ucraina), Veronica Belikova (Russia), Shenhua Yang,Chu Liu, Jing Wen e Xiaolu Zhang (Cina), Anali Pelaez Añorve(Messico), Maria Alejandra Moscoso Mostika (Bolivia), MorvaridAyenehchian (Iran), Martina Colozzo, Francesco Battaglia, ChiaraQuilici, Marco Pellegrini, Pamela Calamai, Elena Di Carlo, DalilaNeroni, Alessandra Reali, Desirée Signorelli e Jessica Musto(Italia).

Il Consiglio Esecutivo vede coinvolti anche 70 allievi dell’ISIPertini di Lucca, dei settori Professionale Turistico e Tecnico  Turistico. La dirigente dell’Istituto, infatti, non si è lasciata scappare l’opportunità di coinvolgere gli studenti nell’organizzazione di un evento di portata internazionale, a fiancodi enti da sempre esperti nell’ambito turistico come l’Ufficio del Turismo del Comune di Lucca, l’Ufficio del Turismo della Provincia di Lucca e Itineras.r.l.
Sotto la guida dei rappresentanti Unesco presenti a Lucca, trentotto ragazzi da dicembre ad oggi hanno lavorato all’organizzazione di questo evento e da venerdì scenderanno in campo accogliendo le delegazioni italiane e straniere, partecipando alla cerimonia di apertura e
accompagnandole durante il soggiorno lucchese.

Altri 35 ragazzi saranno impegnati come hostess e steward e presenzieranno ai vari appuntamenti collaborando alla registrazione dei partecipanti, fornendo loro informazioni e assistendoli per ogni esigenza.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi