Header ad
Header ad
Header ad

“Mettiamoci nelle loro scarpe” per dire il no alla violenza sulle donne

Una suggestiva installazione sarà allestita in Piazza San Michele. Alle ore 12.30 e alle 17 sarà effettuato un minuto di silenzio per ricordare le donne vittime di violenza.

Venerdì 8 marzo Lucca ricorderà, attraverso un’installazione presente in Piazza San Michele dalle ore 12 alle ore 18, le donne vittime diviolenza. Sarà un momento a cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare attraverso un minuto di silenzio e diventando parte integrante dell’installazione stessa.
Mettiamoci nelle loro scarpe…”,questo il titolo della manifestazione in programma che porterà in Piazza San Michele 124 paia di scarpe appartenute a donne uccise a causa della violenza perpetrata nei loro confronti.
Sul sagrato della chiesa saranno posizionate a raggiera delle strisce rosse sulle quali saranno collocate le scarpe ed un cartoncino sul quale sarà indicato nome ed età di ognuna delle donne uccise in Italia nel 2012.  Saranno collocate anche 8 sedie sulle quali troverà posto un manifesto con le 8 donne uccise negli ultimi anni nella Provincia di Lucca.
Alle ore 12.30 sarà richiesto a tutti coloro che vorranno aderire un minuto di silenzio come segno dell’impossibilità di trovare parole che possano spiegare l’indignazione per un fenomeno tanto drammatico. A questo primo appuntamento parteciperanno anche diverse scuole del territorio. Chi lo vorrà potrà diventare parte integrante del momento di raccoglimento, andandosi a posizionare, di fronte ad uno dei 124 paia di scarpe. Un secondo minuto di silenzio si svolgerà nel pomeriggio: in questo caso saranno le donne delle associazioni aderenti a collocarsi di fronte alle scarpe.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Lucca in collaborazione con il Centro Antiviolenza Luna e numerose associazioni del territorio – Associazione CIF, Associazione Città delle Donne, Associazione Soroptomist, Comitato se non ora Quando, Coordinamento donne della CISL, FLC CGILLucca – con il patrocinio della Provincia.
In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi