Header ad
Header ad
Header ad

La nuova scuola dell’infanzia di Lammari… UNA STORIA INFINITA

Iniziata prima del 2009 la nuova scuola dell’infanzia di Lammari dopo tante traversie sembrava giunta in dirittura di arrivo lo scorso 25 gennaio con la prevista inaugurazione in occasione del compleanno del Sindaco poi, non si sa come e perché, tutto è stato rimandato a data da destinarsi adducendo come motivo la presenza sul retro della scuola primaria di impalcature per l’imbiancatura dello stabile. A tutt’oggi niente si sa di una auspicabile inaugurazione con debita consegna agli alunni dei tanto agognati spazi didattici visto che tutti i ponteggi sono stati rimossi e che da alcune settimane nessun operaio si è visto all’opera nel “cantiere”.

La scuola è “ferma con le quattro frecce”, le aule arredate, pulite e chiuse a chiave, il riscaldamento è acceso così come le luci in quanto collegati con i locali della scuola attualmente occupata, anzi “affollata” dagli alunni e lo spreco è evidente. I bambini sono costretti a stare sempre e solo nelle aule per mancanza di spazi comuni interni mentre è in bellavista un grande salone a cui è vietato l’accesso così come al nuovo refettorio. Lo spazio esterno appena sufficiente per due sezioni è attualmente utilizzato da ben 130 alunni che possono vedere i grandi spazi della nuova scuola al di là di una rete metallica provvisoria, che è anche pericolosa, visto che già in due occasioni è caduta a terra; fortunatamente in momenti in cui i bambini non erano presenti in giardino. Niente si sa del futuro della scuola, intanto i genitori si domandano come mai altre scuole (Lappato, Badie ecc.) sono state realizzate e consegnate a tempo di record……… quanto tempo passerà ancora prima che qualcuno si decida a fare qualche cosa ?… dobbiamo aspettare la prossima campagna elettorale per le comunali o forse il prossimo compleanno del Sindaco?

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi