Header ad
Header ad
Header ad

“Come tu mi vuoi”

Martedì 19 febbraio alle ore 21 e 15 al Teatro Accademico di Bagni di Lucca andrà in scena la commedia teatrale  “COME TU MI VUOI” di Luigi Pirandello, con Lucrezia Lante della Rovere. Libero adattamento di Masolino D’Amico, Regia di Francesco Zecca.

Una delle più riuscite opere di Pirandello, scritta per la sua musa Marta Abba e ispirata a un fatto di cronaca degli anni ’20, è interpretata da un’appassionante Lucrezia Lante della Rovere.

NOTE DI REGIA di Francesco Zecca

Al centro di questa opera, come in tutte quelle di Pirandello, c’è sempre questa ricerca spasmodica dell’identità. La ricerca della propria identità è un tema molto legato a questo periodo storico, dove la ricerca non avviene dentro, ma fuori, nel riflesso degli occhi dell’altro. Pian piano si diventa quel riflesso, che ci allontana sempre di più dal proprio sé, si diventa altro da sé, si diventa quello che gli altri hanno deciso: “Non ci sono prove contrarie che tengono quando si vuol credere in quello che si vuol credere”. Così parte questo gioco al massacro da parte della protagonista che è pronta ad essere “Come tu mi vuoi” ma con autenticità, con verità. Raccontare tutto questo con il teatro, dove la verità non esiste ma dove tutto deve essere estremamente autentico, per poter far risuonare lo scricchiolio dell’anima dei personaggi. La mia lettura si fonda esattamente su questa ricerca delirante dell’autenticità, che per poterla trovare bisognerà perdersi nei tunnel oscuri della memoria. La memoria del sentire e non quella dei fatti, delle prove. L’Ignota nel suo tentativo di essere “come tu mi vuoi” prova a cercare la propria identità nella logica razionale, ma non trova nulla, perchè non riesce a fingere al suo sentire; così porta al rovesciamento del reale all’irreale facendo cadere tutti nel burrone della follia. Solo tra le pieghe della follia che si riesce a sentire un lontano odore di autenticità. Vivere della propria fantasia e non della propria storia!

La prevendita inizierà due giorni prima della data di ogni singolo spettacolo, escluse le domeniche e le festività, presso la biglietteria del Teatro Accademico di Bagni di Lucca ore 10.30/13.00 – ore 17.00/19.00.
In occasione di ogni singolo spettacolo, che avrà inizio alle ore 21.15, la biglietteria aprirà alle ore 20.00.

Prezzi
Abbonamenti a 6 spettacoli
Poltrona di platea, palco I e II ordine intero € 80.00
Poltrona di platea, palco I e II ordine ridotto € 70.00
Palco III ordine intero € 65.00
Palco III ordine ridotto € 55.00

Biglietti
Poltrona di platea, palco I e II ordine intero € 20.00
Poltrona di platea, palco I e II ordine ridotto € 18.00
Palco III ordine intero € 16.00
Palco III ordine ridotto € 14.00

Riduzioni
Hanno diritto alla riduzione le persone di età superiore ai 65 anni e under 18.

Maggiori informazioni:
Teatro Accademico di Bagni di Lucca tel. 0583 867715 nei giorni di rinnovo e nuovi abbonamenti, di biglietteria e spettacolo
Biblioteca Comunale “A. Betti” tel. 0583 87619 – 335 5821084
Ufficio Cultura Comune Bagni di Lucca tel. 0583 809940
www.fondazionemontaigne.it
www.comunebagnidilucca.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi