Header ad
Header ad
Header ad

La Provincia di Lucca aderisce alla campagna “M’illumino di meno”

RISPARMIO ENERGETICO: la Provincia riduce i consumi di energia elettrica del 15%. Adesione alla campagna “M’illumino di meno”

Per il nono anno consecutivo la Provincia di Lucca aderisce alla campagna M’illumino di menodi “Caterpillar”il noto programma di Rai-Radio2 che, quest’anno, in occasione della Giornata del risparmio energetico, domani (venerdì 15 febbraio), propone un uso consapevole e virtuoso dell’energia e una più generale attività di sensibilizzazione verso il risparmio energetico.
E proprio in tema di risparmio, l’assessore provinciale all’ambiente Maura Cavallaro, coglie l’occasione per comunicare i risultati dell’azione virtuosa della Provincia sul fronte della riduzione dei consumi elettrici negli edifici e nelle strutture di propria competenza che, ad esempio, negli anni passati, ha visto sostituire gran parte delle lampade di alcune sale e uffici del Quartiere di Parata di Palazzo Ducale con quelle a basso consumo, poi proseguita anche in altri locali. Contemporaneamente sono state adottate specifiche misure di contenimento dei consumi (e quindi dei costi) per il riscaldamento del Palazzo, anche grazie ad una appropriata regolazione della temperatura dei termosifoni.
“Non abbiamo aspettato le indicazioni parsimoniose della cosiddetta Spending review – spiega l’assessore Cavallaro – per attuare una specifica politica di risparmio energetico sulle strutture provinciali. Da anni, anche attraverso progetti specifici sia nell’edilizia scolastica sia in quelli della bioedilizia e della bioarchitettura, la Provincia promuove un uso consapevole dell’energia. L’adesione alla campagna di Caterpillar rappresenta una ‘veicolo mediatico’ ormai conosciuto che favorisce la sensibilizzazione di cittadini, istituzioni e aziende verso un uso corretto delle energie a nostra disposizione partendo dal cambiamento di alcune piccole abitudini e gesti quotidiani, applicando accorgimenti tecnici e promuovendo la lotta agli sprechi”.

La Provincia di Lucca, confrontando i dati sui consumi elettrici tra i periodi 2010-2011 e 2011-2012, è riuscita a risparmiare 147.402 Kw/h (-15,63%). Più nel dettaglio, negli oltre 40 edifici scolastici di competenza l’ente è riuscita a ridurre i consumi elettrici di 126.041 Kw/h che, in percentuale, corrispondono ad una diminuzione di oltre 17 punti. Anche Palazzo Ducale si è illuminato di meno passando da un consumo di 112.983,00 Kw/h a 96.613,00 Kw/h, quindi con un calo di oltre 17mila Kw/h e un risparmio di quasi il 15%. In termini percentuale il risparmio più sensibile si è avuto negli edifici che ospitano il Servizio formazione e lavoro e li Centro per l’Impiego di Lucca, in via Lucarelli a S. Vito, e nelle sedi degli altri Centri per l’Impiego e servizi territoriali in Mediavalle, Garfagnana e Versilia. In queste strutture la diminuzione del consumi elettrici ha superato il 30%.

Per maggiori informazioni sulla campagna “M’illumino di meno”: http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/
millumino@rai.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi