Header ad
Header ad
Header ad

Genitorialità consapevole: l’adozione

Fidapa e Associazione Pietra Francigena gli organizzatori

Genitorialità consapevole: l’adozione

Venerdì 15 febbraio alle 17 a Palazzo Ducale l’incontro sul percorso per l’adozione

LUCCA – “Genitorialità consapevole: l’adozione” è l’incontro che si terrà venerdì 15 Febbraio alle 17 in Sala Accademia 1 a Palazzo Ducale (Lucca), organizzato dall’Associazione Petra Francigena e dalla Fidapa Lucca, con il patrocinio della Provincia di Lucca.

Secondo le ultime stime statistiche dell’Unicef, sono 168 milioni i bambini che oggi, nel mondo, crescono abbandonati a se stessi; il loro numero aumenta ogni anno di circa 5 milioni. In Italia, paese storicamente molto accogliente, le richieste di adozione internazionale sono calate.

L’incontro, aperto a tutti, intende far conoscere, a partire da vissuti professionali, il percorso lungo e complesso dell’adozione dall’iter burocratico che porta al crescere in una nuova famiglia. L’attenzione sarà anche rivolta a quelle specifiche caratteristiche personologiche che fanno dell’adulto un genitore, naturale o adottivo, consapevole della sua funzione educativa. Introdurranno l’architetto Emiliana Martinelli, presidente della Fidapa Lucca, e l’avvocato Luchino Luchini, presidente dell’Associazione Pietra Francigena; interverranno l’avvocato Silvia Giannini sugli aspetti tecnico-giuridici dell’adozione, l’assistente sociale Lucia Altamura su quelli tecnico-sociali e la psicoterapeuta Paola Romanelli su quelli psicologici: “Genitori per chi, genitori perché?”.

La FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) è un movimento di opinione indipendente, non ha scopi di lucro, persegue i suoi obiettivi senza distinzione di etnia, lingua e religione; ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con Enti, Associazioni ed altri soggetti ed in particolare persegue obiettivi di alto significato per la tutela dei diritti delle donne e delle fasce deboli della popolazione e dell’infanzia.

L’Associazione Petra Francigena si occupa della tutela dei diritti della persona, con particolare riferimento ai diritti degli Incapaci – Minori, Interdetti ed Inabilitati – della tutela del nome e della identità sessuale, delle donne, della disciplina del matrimonio, del regime patrimoniale fra i coniugi, delle separazioni, divorzi, della mediazione familiare, delle successioni mortis causa, della tutela dei figli legittimi, adottivi, naturali ed, in particolare, del riconoscimento di questi ultimi, nonché del disconoscimento, del diritto all’istruzione, di adozioni e di affidamento dei minori, dei rifugiati, dei minori extracomunitari, dei ricongiungimenti familiari e di tutto il mondo culturale – giuridico ed interculturale che ruota intorno “all’Universo Famiglia”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi