Header ad
Header ad
Header ad

Neve: percorribili tutte le strade lucchesi

Sono tutte percorribili le autostrade e le strade statali, regionali e provinciali del territorio lucchese. Nonostante dalle 5.00 di questa mattina la neve stia cadendo su tutta la provincia, i problemi sono stati limitati e hanno riguardato solo alcune direttrici, interrotte principalmente a causa di mezzi intraversati.

Nel corso della mattinata, infatti, sono stati risolti i casi che si sono presentati, come quello in località Scesta. Resta, invece, qualche problema legato all’accumulo di neve sul Monte Quiesa. Chiusa la strada provinciale n. 13 all’altezza del Passo del Vestito, ma sul versante di Massa Carrara.
Sempre stamani, la Provincia di Lucca ha attivato il volontariato, mettendo in campo i volontari della Croce Verde, della Misericordia, della Prociv e della FirCb. Inoltre l’ente di Palazzo Ducale ha fortemente intensificato l’attività di spalatura e di spargimento sale sulle strade di propria pertinenza che insistono sulla Piana di Lucca: un’attività che ha permesso alla circolazione di non registrare particolari problemi nel corso della mattinata.   Resta comunque l’obbligo di circolazione con catene o gomme termiche.

Problemi, invece, si sono registrati per quello che riguarda la circolazione ferroviaria, in quanto è stato attivato il protocollo previsto in caso di nevicate, che prevede la soppressione del 50 per cento dei treni. Sono stati soppressi, quindi, i treni n. 3045, 3046,3039, 3050, 3051, 3040, 3057 e 3027 sulla linea Firenze-Lucca-Viareggio e i n. 11821 e 11824 (tra Lucca e Viareggio). Queste soppressioni vengono effettuate per garantire una circolazione continua, anche se ridotta, sulle tratte ferroviarie (aggiornamenti in tempo reale sul sitowww.viaggiatreno.it). Le previsioni sono comunque confortanti: dalle prime ore del pomeriggio, infatti, la neve dovrebbe trasformarsi in pioggia e questo dovrebbe comportare un ritorno alla normalità.

Fonte Provincia di Lucca

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi