Header ad
Header ad
Header ad

San Valentino con il jazz di Charlie Parker

Charlie Parker. Che dire: il fondatore del jazz moderno.
I Renai vuol portare in Valdera una serata evento dedicata a un grande musicista animato, nel corso della sua breve esistenza, da uno spirito innovativo in continuo fermento.
Cogliendo l’indissolubile intreccio fra vita e musica, il prof. Francesco Martinelli del Siena Jazz University ritrae la concitata e problematica vita di Parker, le vicende sentimentali, l’abuso di alcolici e sostanze, l’emotività accesa e frammentata, seguendo passo per passo l’evoluzione artistica e la definizione e lo sviluppo del linguaggio musicale di Parker.

Lo fa coadiuvandosi con le registrazioni degli anni Cinquanta, con il tributo del musicista Daniele Malvisi (primo sax tenore di numerose orchestre e grandi collaborazioni, da Gabriele Mirabassi a Fabrizio Bosso e Danilo Rea, membro del William Parker Italian’s 4et, leader del Daniele Malvisi Quartet e responsabile artistico del Valdarno Jazz), sax tenore e soprano che, accompagnato al piano dal giovane e talentuoso musicista Andrea Garibaldi (distintosi in numerosi concorsi, tra il 2009 e il 2010 suona con la RockOpera nel tour di Jesus Christ Superstar, suona in varie formazioni e ha già all’attivo numerose importanti collaborazioni; recentemente ha presentato il suo EP, registrato col suo trio, che prelude a un album in uscita in primavera), eseguirà brani tratti dal repertorio di Parker e di composizione propria.

Alla musica si affiancherà un reading su Il persecutore di Julio Cortázar, ispirato alla figura di Parker nel racconto di colui che fu un grande scrittore, poeta, critico letterario, saggista e drammaturgo argentino naturalizzato francese, stimato da Borges e spesso paragonato a Cechov o Edgar Allan Poe.

L’interpretazione è affidata all’attore Paolo Giommarelli (La Prima
Cosa Bella, Virzì; Non c’e’ più niente da fare, E. Barresi; Colpo
d’occhio, S. Rubini; Jonny Stecchino, R. Benigni, al cinema; Una Città Proletaria, Il Pranzo di Babette e Flyng Pinter Circus di P. Pierazzini, a teatro; I Cesaroni, Don Matteo, Distretto di polizia, Il Commissario Manara, in TV; per citare solo alcuni lavori).

Una grande serata di cultura e qualità da trascorrere nella piacevole atmosfera del locale interno allo Sporting Club, in via dell’Olmo 63 a Pontedera, e di cui ci auguriamo vogliate cogliere l’invito.

Costellazioni Jazz è l’iniziativa con cui l’Associazione Culturale “I Renai” si propone di avvicinare al jazz e al suo universo: per conoscere storia, protagonisti, linguaggi, tradizioni, evoluzioni e contaminazioni d’un genere che è cultura e stile.
I Renai ha per scopo quello di sensibilizzare in modo capillare e diffuso i cittadini alla musica e alla cultura utilizzando come strumento il jazz e il mondo culturale che gli è correlato, letterario, cinematografico, storico, artistico in ogni sua accezione, oltre che musicale in senso lato.
Costellazioni Jazz riguarda 10 eventi culturali, in altrettante serate musicali jazz, programmate in modo da fornire uno stimolo nuovo per approcciare la cultura, appassionandosi al jazz ed al suo mondo, che possiede forti elementi “educativi”. Un mondo che non è solo musica: è fatto di storia e di persone, riguarda aspetti quali le influenze e le modalità d’esprimersi nel cinema e nel teatro o in letteratura e nell’arte, o su culture diverse, non tralasciando le ‘contaminazioni’ che ha esercitato su altri generi musicali. <<Prossimo a compiere i suoi primi cento anni, il jazz si è frammentato in molte cose diverse per persone diverse: per qualcuno è una musica d’avanguardia, per altri invece è musica della tradizione. Ma il jazz è qualcosa di più che musica: ha una storia e una tradizione di pensiero, un immaginario e un vocabolario; ha la sua agiografia, con i suoi santi via via eletti oppure rimossi dal pantheon. È una forma d’arte in cui molti diversi codici simbolici vengono ora creati: su disco, nei film, nell’arte, nella letteratura, nella pubblicità, nella moda, nella lingua, persino nel cibo e nelle bevande.>>

I Renai vuol fornire dei primi spunti di conoscenza su questo grande mondo variegato con l’auspicio che possa fornire nuovi spunti di sensibilità culturale e umana per tutti coloro che credono che l’arte e il sapere, in ogni loro forma, siano arricchimento interiore e percorso di crescita.

Ad accompagnare tutte e dieci le serate dedicate alla cultura de I Renai sarà la Libreria Roma di Pontedera, con i libri di volta in volta presentati.

Ma ci sarà anche un artista d’eccezione, Giacomo Innocenti: ha già inciso tre album insieme ad Andrea Pellegrini e all’Orchestra Jazz Bonamici Group One, oltre ad aver pubblicato alcuni racconti e una commedia musicale, e realizzato diverse esposizioni personali come pittore e fotografo.
Nell’opera di Giacomo Innocenti spesso ricorre il tema della musica, non solo come ritrattistica o come rappresentazione del gesto musicale, ma come tentativo di esprimere la musica stessa sulla tela. E’ spesso dalla musica jazz che Innocenti trae ispirazione per la sua pittura, così come dalla fotografia, dalla pittura, dai suoi viaggi, trae l’ispirazione per la musica. Ed è proprio in tale veste che questo artista dalla creatività irrefrenabile sarà presente alle iniziative, con un’esposizione permanente della sua opera pittorica d’ispirazione jazz il cui messaggio è quello inserito all’interno del libretto del suo ultimo CD, “Ora”, che presenterà, insieme ad una breve presentazione dei suoi lavori, in occasione dell’ultimo tra i dieci eventi:
“Non aspettate a fare, ad amare la musica: fatela, amatela Ora”.

Su Arno
bar ristorante pizzeria
presso Sporting Club Pontedera
Via dell’Olmo 63

Per info e prenotazioni
0587 931586
348-4120387
349-4422366

Presentazione del prof. Francesco Martinelli
a partire dalle 21,00
Concerto
a partire dalle 21,45

Ingresso gratuito riservato a soci ARCI

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi