Header ad
Header ad
Header ad

“MERCANTI PER CASO – Il Mercatino delle Carabattole”

Un’ opportunità da cogliere, questa era l’idea con la quale nel 2009, quando è nato il mercatino delle carabattole , volevamo offrire a tutte le persone comuni, e per comuni intendiamo coloro che nella vita si occupano di ben altro, l’opportunità di improvvisarsi mercanti per un giorno.
Il gioco è piaciuto a tutti nella nostra città e nei dintorni tanto è vero che  l’idea è stata copiata e  rivisitata  nei modi più svariati.
In questi anni abbiamo insegnato ai nostri concittadini a disfarsi delle cose superflue superando il “conservatorismo” tipico dei lucchesi.
La partecipazione al mercatino, sia come espositori che come visitatori, permette inoltre di superare la naturale reticenza all’acquisto e allo scambio di oggetti usati da altri, ma soprattutto il clima ludico e rilassante ci consente di trascorrere qualche ora in serenità.
Avere l’opportunita di scambiare o vendere ciò che non si usa più è divertente ed ecologico. Il riuso delle cose è una forma di prevenzione, rispetto allo smaltimento di cose che, con questo sistema, possono tranquillamente essere riutilizzate senza alcuna trasformazione. Il riciclo, al contrario del riuso,  è molto  più costoso.
La crisi globale che stiamo vivendo in questi anni, oltre che economica è soprattutto culturale e ha messo in  discussione il modello di consumismo esasperato divenuto economicamente ed eticamente insostenibile.
La questione dello smaltimento dei rifiuti    ha creato la necessità di rispetto per l’ambiente  e ha  definitivamente  consolidato il riuso  come
un sistema: economico, etico, ecologico e molto divertente .
Il riuso di un oggetto va oltre il semplice desiderio di possesso, non si esaurisce solo nel risparmio economico ed energetico;   può dare e restituire emozioni e ricordi che arricchiscono l’esistenza di una persona. Tutto questo non può essere considerato “commercio” . Nonostante tutto,  Mercanti per caso – Il mercatino delle carabattole  ringrazia per le  3 date che le sono state concesse nel 1 semestre del 2013 dall’amministrazione comunale  e invita tutti per sabato e domenica prossimi al Foro Boario. – Monte S. Quirico
Le date per il primo semestre del 2013 sono 9/10 Febbraio, 9/10 marzo e 27/28 aprile.   Per informazioni e prenotazioni tel.
345/9713651
333/1606368

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi