Header ad
Header ad
Header ad

Grande successo della trasferta americana nel nome di Puccini

Il sindaco Alessandro Tambellini e la prof.ssa Gabriella Biagi Ravenni sono rientrati dal loro viaggio a Chicago dove si erano recati, in rappresentanza della Città e della Fondazione Giacomo Puccini, in occasione della quarta tappa statunitense della mostra itinerante “Puccini e Lucca nel mondo”. La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione con l’Università di Chicago, in particolare il Logan Center for the Arts, al contributo dell’Associazione Lucchesi del mondo di Chicago e del suo Presidente Loris Giannoni. Da sottolineare il ruolo decisivo di Suzanne Scherr che ha stabilito e coltivato tutti i contatti, ha procurato gli appuntamenti più prestigiosi, oltre ad essere stata una squisita ospite.
“E’ stata una occasione importante per instaurare rapporti di natura economica e culturale – ha detto il Sindaco – Sicuramente da intraprendere una collaborazione tra la Camera di Commercio di Lucca e la Camera di Commercio Italo Americana. Sarà mia premura informare il presidente Claudio Guerrieri su quanto emerso in questo senso durante la trasferta in America. Sempre in riferimento al settore economico – ha aggiunto il sindaco –  Dobbiamo essere in grado di poter  attrarre investimenti stranieri sul nostro territorio a partire da una necessaria semplificazione burocratica”.
“Abbiamo assistito ad opere pucciniane di notevole livello e instaurato rapporti con diverse realtà culturali  – ha spiegato il Direttore Biagi Ravenni – Il Chicago Opera Theater si è manifestato disponibile ad avviare con la Fondazione Puccini una nuova collaborazione. Inoltre con Julie Benson, Presidente degli Opera Volunteers International, stiamo realizzando un progetto per organizzare un tour nei luoghi legati alla vita del Maestro Giacomo Puccini rivolto agli appassionati d’opera americani. Un’occasione importante per allargare i confini di Lucca nel mondo”.

Molti gli impegni di questa trasferta a cominciare da martedì 15 gennaio, con un incontro ufficiale con il Console Adriano Monti e con Silvio Marchetti, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Chicago a cui è seguito l’incontro con il Prof Lawrence Zbikowksi, Chairman del Dipartimento di musica dell’Università di Chicago che ha ospitato la mostra pucciniana presso il nuovo Logan Center for the Arts. Di seguito un sopralluogo nei locali della mostra, che apriva quel giorno al pubblico.

Il giorno successivo, mercoledì 16, nella mattina: incontro con Linden Christ, Education & Outreach Manager del Chicago Opera Theater; di seguito incontro Fulvio Calcinardi, Executive Director dell’Italian American Chamber of Commerce.  Nel pomeriggio visita guidata all’Harris Theater con Steve Abrams, Executive Vice President e General Manager.

Giovedì 17, nel pomeriggio, Gabriella Biagi Ravenni ha partecipato come membro della commissione di difesa della tesi di PhD di Suzanne Scherr all’Università di Chicago, in un’aula del Logan Center, su:  Puccini’s “Manon Lescaut“: Compositional Process, Stylistic Revisions, And Editorial Problems. Gli altri commissari erano Philipp Gossett e Bertold Hoeckner. Il Sindaco Tambellini ha assistito alla discussione.

Venerdì 18, nel pomeriggio, incontro con il management dell’American Chamber Opera Company. Sabato 19 l’evento clou, il Symposium al Logan Center. In apertura i saluti istituzionali del Chairman del Dipartimento di Musica dell’Università di Chicago, prof. Lawrence Zbikowksi, del direttore del Logan Center, Bill Michel, e del Sindaco Alessandro Tambellini. Poi gli interventi di Gabriella Biagi Ravenni, Philip Gossett e Suzanne Scherr. Grande afflusso di pubblico, con personalità illustri e l’apprezzamento per l’iniziativa. La giornata si è conclusa con un ricevimento e una cena organizzata dai Lucchesi nel mondo, Chapter di Chicago, presso il Mazzini-Verdi Club.
Domenica 20 due incontri importanti: con Julie Benson, Presidente degli Opera Volunteers International e con Maria Rigolin, Presidente del Glencoe chapter della Lyric Opera di Chicago.

Lunedì 21, visita all’industria alimentare Fontanini di Gene Fontanini, accompagnati da Loris Giannoni.

Durante il loro soggiorno il Sindaco e il Direttore della Fondazione Puccini sono stati invitati ad assistere a concerti e rappresentazioni di diverse opere:
–         concerto tutto beethoveniano nella magnifica Orchestra Hall della Chicago Symphony Orchestra, con la partecipazione del pianista Radu Lupu;
–          prova generale de La Bohème alla Civic Opera House della Lyric Opera of Chicago, direttore Emmanuel Villaume, interpreti Anna Maria Martinez e Dimitri Pittas;
–         recita di Madame Butterfly, eseguita alla International House della American Chamber Opera Company.

C’è stato un po’ di tempo anche per visitare la bellissima città e alcuni dei musei più importanti, in particolare l’Art Institute e il Museum of Science and Industry.

Link utili:
www.uchicago.edu/
arts.uchicago.edu/content/logan-center
www.lyricopera.org/
cso.org/
www.chicagooperatheater.org/
www.iacc-chicago.com/
www.harristheaterchicago.org/
operavolunteers.org/

Fonte Comune di Lucca

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi