Header ad
Header ad
Header ad

“Occidente solitario” al Differenti di Barga

Arriva a Barga, al Teatro dei Differenti, uno degli spettacoli più attesi del cartellone 2012/2013. La stagione di prosa del Teatro barghigiano prosegue martedì 15 gennaio 2013, ore 21.15, con ‘Occidente solitario’, divertente e cinica black comedy che racconta la solitudine e l’indifferenza umana attraverso la storia conflittuale di due fratelli. L’attesissimo spettacolo, i biglietti sono in prevendita (da 10 a 20 euro), vede in scena due apprezzati attori: Claudio Santamaria (ha lavorato con Muccino, Pupi Avati, Nanni Moretti, in Romanzo criminale di Placido, con Vicari in Diaz e poi la televisione con la storia di Rino Gaetano) e Filippo Nigro (RIS, Le Fate ignoranti, Oggi sposi, E la chiamano estate, solo per citare alcune delle sue tante partecipazioni di successo in televisione e cinema).

Una storia a forti tinte scritta da uno degli autori contemporanei  di maggior successo, pluripremiato e programmato in tutta Europa, l’inglese Martin McDonagh, che con questo testo ha ottenuto dal British Critics’ Circle l’onorificenza del “piu’ promettente drammaturgo” (la traduzione e’ di Luca Scarlini). Prodotto dalla Compagnia Gli Ipocriti, lo spettacolo e’ diretto da Juan Diego Puerta Lopez. In scena insieme a Massimo De Santis e Azzurra Antonacci, due giovani talenti della scena teatrale e cinematografica italiana, Claudio Santamaria e Filippo Nigro (che proprio per l’interpretazione di questo spettacolo si e’ imposto come migliore attore al Premio ‘Le Maschere del Teatro Italiano’).

Una storia ambientata in un piccolo villaggio irlandese, ma non in quanto rappresentativo di se stesso, piuttosto un luogo universale dove i personaggi ed i fatti raccontati sono rappresentativi di una società di disadattati in una condizione di solitudine ed indifferenza. Uno spettacolo intenso, a tratti non semplice, duro nel suo mettere a nudo la vita di oggi, un quotidiano complesso e complicato, non lontano però da quanto avviene nella nostra, o in altre a noi vicine, società.

Info e prevendita biglietti (da 10 a 20 euro): Ufficio Cultura allo 0583724791 (dalle 9 alle 13 dal lunedì al sabato)

Email: cultura@comunedibarga.it

Il Teatro dei differenti è anche su Facebook

Coleman e Valene (Santamaria e Nigro) sono due fratelli al limite del patologico, incapaci di vivere senza dispute e aggressioni, il cui padre e’ appena morto per un colpo di fucile. Padre Welsh, il giovane parroco della comunità, cerca inutilmente di risolvere il loro rapporto conflittuale ma i suoi consigli restano inascoltati. Depresso a causa dell’odio fra i due ragazzi e frustrato dall’impossibilita’ di convertire il piccolo villaggio irlandese, Padre Welsh scrive una lettera ai due fratelli e si suicida. Coleman e Valene, temendo che una punizione possa abbattersi su di loro, provano a riconciliarsi e confessano i torti segretamente commessi in passato, ma ne scaturirà soltanto un’altra lotta distruttiva.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi