Header ad
Header ad
Header ad

Lisandro Rota in mostra con “All’ultimo momento”

Inaugurata in Comune a Capannori (Lu) la mostra “All’ultimo momento” di Lisandro Rota, a cura di Marco Palamidessi

È stata inaugurata questa mattina nell’atrio del Palazzo municipale la mostra personale “All’ultimo momento” del pittore lucchese Lisandro Rota alla presenza degli assessori alla Cultura, Leana Quilici, e alle Politiche Giovanili, Gabriele Bove, e del curatore, il critico d’arte Marco Palamidessi. L’esposizione di 15 opere sarà visitabile fino all’8 gennaio 2013 rispettando l’orario di apertura del Comune (da lunedì al venerdì dalle ore 8.45 alle ore 19 ed il sabato dalle ore 8.45 alle ore 15).

Scrive Marco Palamidessi: “Si erge un titano splendido e dolce fra le pieghe della pittura di Lisandro Rota, un mito sempre evidente eppure mai direttamente personificato, se non nello svolgersi delle situazioni narrate, negli avvenimenti ludici e nei personaggi: il mito dell’ironia. Artista più che raro, Rota sa bene che se la libertà muove il passo dall’ironia, quell’espressione che ne fa la chiave per il suo godimento e la sua comprensione è certamente fra le cose più salvifiche che esistano. Pura  sdrammatizzazione, l’umorismo scende fin dentro i titoli delle opere, per farsi dolce schernire delle abitudini e dei vezzi umani, senza per questo scadere in abusate e trite volgarità, innescando riflessioni illuminanti, ancor più profonde dell’esperienza sensibile.”mostra linsandro rota 24 dic 12

Lisandro Rota è nato a Lucca il 18 settembre 1946. Autodidatta, inizia l’attività pittorica a partire dal 1969 alternando periodi di prolificità a pause anche abbastanza lunghe. Ovunque apprezzatissimo, partecipa a mostre personali, collettive e premi in varie città italiane, ricevendo sempre consensi più che lusinghieri di critica e di pubblico. Inizialmente attratto dal filone paesaggistico, gradualmente la sua pittura ha sterzato su di un mondo più surreale e inquieto. Dai primissimi anni del nuovo millennio Rota approda, con rinnovato slancio creativo, allo stile e ai modi attuali, per una figurazione molto più rasserenante ed ironica, con cui schernire affettuosamente l’uomo e le sue irrinunciabili abitudini. In quest’arte l’ironia, sdrammatizzazione salvifica e beata, penetra fin dentro ai titoli per farsi dolce schernire delle manie e dei vezzi umani, senza per questo scadere in abusate e trite volgarità. Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private sparse in tutto il mondo.

www.lisandrorota.it/

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi