Header ad
Header ad
Header ad

Dove va il welfare? Innovazione e sostenibilità in un convegno di So. & Co.

I nuovi scenari del welfare fra tagli e sfide imprenditoriali
Dove va il welfare? Innovazione e sostenibilità in un convegno di So. & Co.
A Lucca giovedì 6 dicembre un incontro sulla nuova stagione dello stato sociale

“Dove va il welfare? Tra innovazione e sostenibilità” è  il titolo del convegno aperto a tutti che il consorzio di cooperative So. & Co. ha organizzato con il patrocinio della Provincia di Lucca giovedì 6 dicembre alle 16,30 nella Sala Accademia di Palazzo Ducale.

Dopo la registrazione dei partecipanti e i saluti del presidente della Provincia Stefano Baccelli, si alterneranno gli interventi di esperti e studiosi per fotografare la situazione delle politiche sociali e della cooperazione in un momento di forti tagli allo stato sociale.

“E’ ancora sostenibile il sistema di welfare che abbiamo oggi? – chiede Luca Rinaldi, presidente del consorzio So. & Co di cui fanno parte 16 cooperative del territorio provinciale e 800 addetti a servizio di 7000 persone – Da una parte i bisogni aumentano costantemente, dall’altra aumentano i tagli. La situazione è esplosiva: al taglio del 5 per cento previsto dalla spending review ed ai mancati adeguamenti contrattuali, si aggiunge un nuovo taglio fino al 10 per cento previsto dalla legge di stabilità. Si parla anche di un paventato aumento dell’Iva dal 4 al 10-11 per cento, al momento solo rimandato. I cittadini sono pronti a fronteggiare questa situazione? Le cooperative sociali sono attrezzate per affrontare il cambiamento? Abbiamo organizzato questo convegno per cercare nuove letture e nuove possibilità. Con Granata parleremo delle opportunità imprenditoriali per le cooperative che operano in ambito sociale, con l’avvocato Grazzini come coniugare il principio di sussidiarietà con i sistemi di accreditamento e le regole per gli appalti e con Giulio Sensi guarderemo a possibili scenari futuri, tra innovazione e sostenibilità”.

“La nuova stagione per la cooperazione sociale” è l’intervento di Stefano Granata, presidente del consorzio sociale Sis di Milano  e consigliere delegato del gruppo cooperativo CGM, che fondato nel 1987, è il consorzio nazionale della cooperazione sociale che riunisce oltre 1000 cooperative per un totale di circa 45 mila persone.

A seguire, l’avvocato amministrativista ed esperto di appalti pubblici, Andrea Grazzini, affronterà il welfare dalla prospettiva giuridica, puntando su “Crisi economica, riduzione della spesa pubblica e terzo settore: un equilibrio instabile”.

Infine, per guardare il welfare da un punto di vista socio-culturale, il giornalista Giulio Sensi presenta per la prima volta a Lucca il suo nuovo libro “Tra il dire e il welfare”, raccontando “Esperienze e idee per un nuovo welfare equo e partecipato”. Nel volume edito da Altreconomia, Sensi spiega in modo semplice ed efficace cosa lo Stato ha il dovere di garantire e cosa invece possono fare i cittadini per non perdere, o per riconquistare, le garanzie e le prestazioni sociali necessarie per vivere in modo dignitoso.

Mentre Luca Rinaldi modererà il convegno, porteranno i loro saluti il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, presidente della IV commissione sanità e politiche sociali della Regione Toscana, Marco Remaschi, e responsabile terzo settore, politiche sociali e per la famiglia della segreteria nazionale del Partito Democratico, Cecilia Carmassi.

Per informazioni So & Co, via E. Mattei 293/f, Lucca, tel. 0583.432201, agenziaformativa@soandco.org, www.soandco.org

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi