Header ad
Header ad
Header ad

La promozione turistica della via Francigena in Europa

 Esperti di turismo, studiosi e amministratori saranno nel pomeriggio anche ad Altopascio

La promozione turistica della via Francigena in Europa

Il 21 novembre il Centro Ricerche della Fondazione Campus porta a Lucca il progetto europeo

Arriva Lucca mercoledì 21 novembre, grazie alla Fondazione Campus, il progetto europeo “Per Viam, Pilgrims’ Routes in Action”, coordinato dall’associazione europea delle Vie Francigene e cofinanziato dall’Unione Europea. La giornata di incontri si svolge al mattino nella sede della Fondazione Campus di Lucca, referente dell’iniziativa sul territorio, e nel pomeriggio al Comune di Altopascio, e riguarda la Via Francigena e gli altri cammini di pellegrinaggio transnazionali riconosciuti dal Consiglio d’Europa, intesi come strumento di sviluppo di turismo culturale e sostenibile e partecipazione comunitaria alla valorizzazione della diversità culturale europea.

“La Via Francigena rappresenta un’importante opportunità per un turismo innovativo in grado di valorizzare il territorio nel rispetto dello stesso – spiega Alessandro Capocchi, direttore del Centro Studi e Ricerche Fondazione Campus -. Rappresenta anche un’opportunità per l’integrazione di territori tra loro e per il network che in questi anni a livello internazionale si è creato tra gli Itinerari Culturali. Su questo tema il Consiglio d’Europa da anni sta svolgendo una significativa attività. La Fondazione Campus da molti anni partecipa anche attraverso attività di ricerca allo sviluppo alla promozione degli itinerari culturali in generale e della Via Francigena in particolare”.

“Il seminario che Fondazione Campus ha opportunamente organizzato – spiega l’assessore al Turismo del Comune di Altopascio, Nicola Fantozzi – centra il problema essenziale  di tutto quanto ruota attorno alla via Francigena: il bisogno di una politica di valorizzazione e razionalizzazione degli eventi e delle iniziative legate al percorso dal lato turistico e attrattivo. Altopascio da anni lavora a questi progetti e la scelta di svolgere da noi la seconda parte della giornata ne è un prezioso riconoscimento che abbiamo molto apprezzato”.

I programma nel dettaglio

Nella sala della Biblioteca di Fondazione Campus, a partire dalle 10,30, si parlerà di politiche e strumenti di valorizzazione delle destinazioni turistiche lungo la Via Francigena con i saluti del direttore generale della Fondazione Campus Paola Pardini, e con la tavola rotonda coordinata da Enrica Lemmi, professore di Geografia all’Università di Pisa e coordinatore del Centro Studi e Ricerche Fondazione Campus. Interverranno Giovanni D’Agliano in rappresentanza dell’assessore regionale al Turismo Cristina Scaletti, e Pier Paolo Tognocchi, consigliere regionale e delegato all’associazione europea Vie Francigene, Alberto D’Alessandro, direttore del Consiglio d’Europa, Ufficio di Venezia, Simonetta Bonito della Direzione Generale Biblioteche, Istituti Culturali, Diritto d’Autore del Mibac, Massimo Tedeschi, presidente dell’associazione europea Vie Francigene e David Chimenti, presidente dell’associazione Itinerari Culturali Euro-Mediterranei.

A partire dalle 15 nella Sala del Loggiato Mediceo del Comune di Altopascio si parlerà di politiche, criticità e opportunità per le amministrazioni comunali nel creare un prodotto turistico legato alla Via Francigena. Dopo i saluti del sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti via alla tavola rotonda coordinata da Paolo Bongini, dirigente area di coordinamento turismo della Regione Toscana, con gli interventi di Giovanni D’Agliano, dell’assessore al turismo del Comune di Altopascio Nicola Fantozzi, del sindaco di Monteriggioni Bruno Valentini, del dirigente del settore cultura del Comune di Pavia Susanna Zatti, del sindaco di Fidenza Mario Cantini, del sindaco di Formello Sergio Celestino e del dirigente dell’area promozione e sviluppo della CCIAA Lucca Massimo Marsili.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi