Header ad
Header ad
Header ad

INCUBATORE DONNA IMPRESA – Nuove idee per reagire alla crisi

INCUBATORE DONNA IMPRESA: Una giornata dedicata alle “Nuove idee e nuove energie per reagire alla crisi”

La crisi sta uccidendo il “coraggio imprenditoriale” e la creatività? Sembra di sì, ma con il progetto Incubatore Donna Impresa la Provincia di Lucca tenta di far reagire i lavoratori e le lavoratrici e portare gli imprenditori a osare e ricercare nuovi obiettivi, nuove fasce di clienti e nuovi ambiti di lavoro. È partendo da queste osservazioni che le collaboratrici del Progetto Incubatore hanno elaborato un Piano di lavoro annuale che va dal settembre 2012 al maggio 2013 per fornire risposte appropriate ed efficaci per coloro che fruiranno prossimamente dei servizi della struttura. Il piano è stato presentato questa mattina a Palazzo Ducale dall’assessore alle Politiche di genere Federica Maineri insieme ad una delle professioniste che cura il Centro, Wanda Pezzi, psicologa del lavoro.

La crisi economica e la recessione in atto hanno significativamente modificato i comportamenti delle persone nei confronti della ricerca del lavoro, sia esso dipendente che autonomo o imprenditoriale. In generale si preferisce investire capacità e abilità in situazioni di sicuro e certo successo imprenditoriale e verso ambiti in cui i bisogni dei clienti/consumatori sono più espliciti senza sfidare idee e concorrenza, senza esplorare o investire nel “nuovo”.

Mercoledì 26 settembre 
a partire dalle ore 9:30 in Sala Tobino, a Palazzo Ducale, si terrà un primo incontro intitolato“Nuove idee e nuove energie per reagire alla crisi”. Durante la giornata si parlerà di tutto ciò che può costituire lavoro autonomo o impresa, degli strumenti informatici necessari e utili, dello sviluppo delle competenze, di e-commerce e delle opportunità di finanziamento agevolato. Verrà presentato anche il progetto di coworking che altro non è che una strategia in grado di supplire alle infinite carenze del sistema lavorativo e del Welfare, un “luogo” condiviso con altre lavoratrici che offra diversi servizi in risposta ai loro bisogni professionali e personali, dalla condivisione dell’ufficio ai servizi di babysitteraggio, doposcuola e assistenza per i figli in età scolare ecc.

IL PIANO DI LAVORO DEL PROGETTO INCUBATORE


Tra ottobre e dicembre 
si terranno seminari su “Avviarsi avviarsi al fare impresa”, “Capacità Imprenditive e Leadership femminile”, “Il business plan per la creazione dell’impresa” e sarà sviluppato il progetto Coworking. Verrà anche creata la banca dati degli imprenditori e delle associazioni da contattare per promuovere l’“Incontro Domanda/Offerta” del lavoro autonomo e imprenditoriale.

Tra gennaio e aprile 
2013 saranno attivati servizi di mentoring e di accompagnamento allo sviluppo di Idee imprenditoriali, saranno realizzate due sperimentazioni di Coworking, una in Versilia e una nella Piana di Lucca.

Nel maggio 2013 si terrà una “Fiera del Lavoro autonomo e imprenditoriale” e ancora un ciclo di seminari.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi