Header ad
Header ad
Header ad

Nuovo appuntamento del XVII Festival Organistico “Città di Camaiore”

Nuovo appuntamento del XVII Festival Organistico “Città di Camaiore”

L’organista lucchese Giulia Biagetti protagonista alla Chiesa della Badia

L’appuntamento è per sabato 11 agosto alle 21,15

Concertista, insegnante e saggista, Giulia Biagetti è un’organista che vanta una grande carriera internazionale. Sabato 11 agosto alle 21,15 nella chiesa della Badia di Camaiore si esibirà nell’ambito del XVII festival organistico “Città di Camaiore”. Il festival è organizzato dal Comune di Camaiore assieme all’associazione “Marco Santucci”, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Ha il patrocinio della Diocesi di Lucca e della Parrocchia di Camaiore. Anche quest’anno è dedicato alla memoria di Don Angelo Bevilacqua, per oltre 50 anni punto di riferimento per la città.

Prosegue con un’altra importante concertista dall’eccezionale curriculum internazionale un festival di altissima qualità che attrae appassionati da tutta la Toscana, anche grazie alla fama di uno degli organi più apprezzati nel panorama organistico italiano, che è stato realizzato nel 1995.

Giulia Biagetti si è diplomata in pianoforte ed in Organo e Composizione organistica. Ha studiato musica corale e composizione con Marino Pratali e Gaetano Giani Luporini. È organista titolare della Cattedrale di Lucca e del Coro della Cattedrale, la Cappella “S. Cecilia”, un complesso corale di prestigiosa tradizione, col quale collabora ormai da oltre trent’ anni. In qualità di docente ha insegnato rgano e canto gregoriano all’istituto musicale   “L. Boccherini”  di Lucca, pianoforte ed organo presso la scuola Diocesana di Musica “R. Baralli” e presso il Seminario Arcivescovile Diocesano.  È stata inoltre titolare della cattedra di organo alla Civica scuola di musica di Capannori (LU). Come solista ha al suo attivo un’attività concertistica di rilievo, con recital tenuti in Italia e nel resto d’Europa.

Programma: J. E. Eberlin (1702-1762) Toccata Tertia: H. Scheidemann  (1596–1663) Fantasia sul corale “Jesus Christus unser Heiland”; S. Scheidt (1587-1654) Cantio Sacra “Warum  betrübst du dich mein Herz”; J. Pachelbel (1653–1706) Partite su “Alle Menschen müssen sterben”; J. S. Bach (1685–1750) Fantasia e fuga in sol minore (BWV 542), “Vater unser im Himmelreich” (variante), “Herr Jesu Christ, dich zu uns wend” (BWV 709); J. L. Krebs (1713-1780) Preludio e fuga in Re maggiore.

Biglietto: 5 euro, biglietteria aperta dalle 20. Il prossimo concerto del festival è mercoledì 15 agosto. Ad esibirsi sarà  Matthias Jacob. Info su www.myspace.com/camaioreorganfestival e sulla pagina fan di facebook “Camaiore organ festival”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi