Header ad
Header ad
Header ad

Gli organisti Daniele Dori ed Enrico Barsanti si esibiscono a Camaiore

Due giovani talenti toscani al XVII Festival Organistico “Città di Camaiore”

Daniele Dori ed Enrico Barsanti si esibiscono a Camaiore

Il concerto nella Chiesa della Badia domenica 29 alle 21,15

Due giovani talenti toscani irrompono nel Festival Organistico “Città di Camaiore”. L’appuntamento è per domenica 29 luglio alle 21,15 nella Chiesa della Badia. Ad esibirsi saranno Daniele Dori ed Enrico Barsanti. Il concerto nasce da una variazione al calendario: poiché non ci sarà il saggio della master-class con Roberto Marini, il concerto di Giulia Biagetti, inizialmente previsto per domenica 29 luglio, è stato spostato all’11 agosto. Dunque domenica prossima saranno questi due giovani musicisti suonare l’organo della Badia. Entrambe hanno già intrapreso una significativa attività concertistica, ed hanno partecipato lo scorso anno al saggio finale della master-class di Olivier Latry, in una serata che il pubblico apprezzò in modo particolare. Il festival è organizzato dal Comune di Camaiore assieme all’associazione “Marco Santucci”, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Ha il patrocinio della Diocesi di Lucca e della Parrocchia di Camaiore. Anche quest’anno è dedicato alla memoria di Don Angelo Bevilacqua, per oltre 50 anni punto di riferimento per la città.

Prosegue dunque a gonfie vele l’edizione 2012 che si è aperta col caldo timbro del sassofono di Pietro Tagliaferri e le armonie all’organo di Stefano Pellini. Poi Barry Jordan ha presentato un Bach superbo, generando entusiasmo crescente negli ascoltatori. Adesso tocca ai giovani per i quali il festival ha sempre avuto una particolare attenzione.

Daniele Dori è nato a Siena nel 1987. Ha iniziato gli studi musicali sotto la guida di Michele Manganelli. Si è diplomato in Pianoforte nell’ottobre 2010 presso l’Istituto Musicale Pareggiato “F.Vittadini” di Pavia sotto la guida di Andrea Turini. Dal 2006 è divenuto studente ordinario presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma. È organista della Chiesa di S. Niccolò a Radda in Chianti. Insegna presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fiesole e presso la Scuola di Musica di Radda in Chianti. È direttore artistico del Festival “Harmonia Sæculi” e della “Stagione Musicale della Corale San Niccolò” a Radda in Chianti.

Enrico Barsanti è nato a Barga nel 1981. Ha iniziato lo studio dell’organo presso l’Istituto musicale diocesano “R. Baralli” di Lucca con Giulia Biagetti e Alessandro Sandretti; ha proseguito poi con Eliseo Sandretti e, successivamente, ha frequentato l’Istituto “T. Mabellini” di Pistoia dove ha studiato con Antonio Galanti, sotto la cui guida si è diplomato al Conservatorio Statale “G. Puccini” di La Spezia (2009). Nel 2011 ha conseguito la licenza presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma. Si è esibito in diverse rassegne e festival sia come solista che “in alternatim” con la Schola gregoriana “Cantores Lucenses”.

Programma: D. Buxtehude (1637–1707) Preludio in Fa diesis minore (Bux WV 146), organo D.Dori; J. S. Bach (1685–1750) Nun Komm, der Heiden Heiland (BWV 658) Fantasia et Fuga (BWV 542), organo E. Barsanti; F. Mendelssohn Bartholdy (1809–1847) Andante Ostinato, organo D. Dori; J. G. Rheinberger (1839–1901) Cantilene dalla sonata N° 11, Paeludium dalla sonata Nr 19 in sol minore op. 139, organo E. Barsanti; V. Miserachs Grau (1943-) Virgo Lauretana ora pro nobis, organo D. Dori; D. Bédard (1950-) Suite du Premier Tone, organo D. Dori.

Biglietto: 5 euro, biglietteria aperta dalle 20. Il prossimo concerto del festival è domenica 5 agosto: in programma il concerto di Andreas Hain. Info su www.myspace.com/camaioreorganfestival.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi