Header ad
Header ad
Header ad

CITTADELLA ESTATE 2012

CITTADELLA ESTATE 2012
LE NOTTI DELLO SPETTACOLO

Dal 6 luglio al 30 settembre musica, cabaret e grandi eventi nell’anfiteatro del Carnevale di Viareggio

Dalla comicità alla grande musica, dalla danza allo sport, passando per il musical e il cabaret. Fino alle serate di dibattiti e spettacoli sul tema dei diritti umani. Ecco il cartellone di grandi eventi in programma per l’estate 2012 alla Cittadella del Carnevale di Viareggio.
Il tempio del Carnevale torna a trasformarsi in grande arena per spettacoli dal 6 luglio al 30 settembre. Là dove gli artigiani viareggini plasmano la cartapesta per creare i giganteschi carri, che ogni anno solcano la folla sui Viali a Mare, i grandi artisti del momento si esibiranno in serate magiche, che arricchiscono l’offerta culturale e turistica della città di Viareggio.

CITTADELLA ESTATE 2012
Ecco il cartellone degli eventi alla Cittadella del Carnevale di Viareggio

LUGLIO
Ficarra & Picone “Apriti Cielo” venerdì 6
Keos Danza mercoledì 11
Festival Giorgio Gaber sabato 21 e domenica 22
Welcome Square da mercoledì 25 a sabato 28 luglio

AGOSTO
Toscana Bridge sotto le Stelle mercoledì 1
FreeStyle giovedì 9
Musical “Il libro della Giungla” venerdì 10
“Su e giù per il Grand Hotel” sabato 11
Enrico Brignano in “Tutto suo padre” venerdì 17
The Celebration, Tribute To Madonna mercoledì 22
The Wall venerdì 24

SETTEMBRE
Premio Sport Città di Viareggio domenica 16
Go Kart sabato 29 e domenica 30

IL CARTELLONE… IN DETTAGLIO

Il primo evento in cartellone è lo spettacolo “Apriti cielo” portato in scena da Ficarra e Picone, venerdì 6 luglio. Il desiderio di sentire di nuovo il calore delle risate del pubblico, è stata la molla per la costruzione di questo nuovo testo. Come i precedenti lavori, anche questo, è costituito da quadri, che, a loro volta, rappresentano la vita quotidiana con i suoi paradossi al limite dell’assurdo. Un cadavere tra i piedi di due improbabili tecnici della tv, è solo una sfortunata coincidenza o, come nella migliore “dietrologia italiana”, c’è un oscuro manovratore? Le leve del potere attuale sono in mano a “menti raffinatissime” disposte a tutto, o a uomini normali con i loro limiti? Il fanatismo religioso apre le porte del paradiso o dà vita a personaggi e situazioni dai risvolti assurdi e perciò divertenti? Insomma, i due comici, prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni, piena di cronaca nera, politica, religione e tanto altro, ci offrono, con la leggerezza che li contraddistingue, una riflessione divertente sulla nostra società e sulla nostra nazione, regalandoci uno spettacolo dai colori forti ancora una volta scritto e interpretato da Ficarra & Picone.

Keos Dance Project presenta, mercoledì 11 luglio, lo spettacolo Dance Breath. Gli amanti della danza non possono perdersi questo saggio-spettacolo realizzato da uno dei più importanti Centri di Formazione e Produzione Danza in Toscana diretto da Stefano Puccinelli. Con la partecipazione della Keos Dance Company, Dance Breath ci condurrà in un meraviglioso percorso tra i diversi stili della danza con emozionanti coreografie firmate da Stefano Puccinelli, alcune delle quali sono state premiate durante il prestigioso concorso internazionale di danza svoltosi a Firenze presso Danza in Fiera nel febbraio scorso.

Il Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber, in programma il 21 e il 22 luglio alle ore 20.45, si apre quest’anno all’insegna di grandi novità. Accanto alla nuova conduzione di Rocco Papaleo, in veste non di solo presentatore ma accompagnato dalla band di cinque elementi con cui sta riscuotendo successo in giro per l’Italia, Massimo Bernardini, conduttore di Tv Talk e tra gli autori del Festival fin dalla prima edizione, si occuperà di gestire pubblicamente la parte istituzionale, particolarmente importante, quale anteprima dell’edizione del decennale della scomparsa di Gaber (1 gennaio 2013). Autori della manifestazione saranno Raffaello Fusaro, storico collaboratore di Papaleo, e Alessandra Scotti, già nota a Viareggio per aver curato con Dalia Gaber la serata del Memorial in ricordo della strage del 29 giugno. Fra gli artisti ospiti, di cui anticipiamo solo una prima parte, figura il grande ritorno di Pino Daniele e la presenza, per la prima volta sul palcoscenico della Cittadella, di Samuele Bersani, Gigi D’Alessio, Max Pezzali, Leonardo Pieraccioni e Syria. Ed è anche grazie alla significativa interazione, tra loro e Rocco Papaleo, che il risultato finale sarà un vero e proprio spettacolo “gaberiano”, “confezionato” appositamente e solo per quel palcoscenico. A sottolineare le affinità artistiche e umane tra Gaber e Dalla, applaudito ospite al Festival del 2009, la Fondazione Gaber e Marco Alemanno dedicheranno un proprio momento di riflessione.

Dal 25 al 28 luglio la Cittadella del Carnevale ospita Welcome Square all different all equal, Meeting Europeo per i Diritti Umani. Dibatti e approfondimenti sui temi dei diritti umani nel nostro Paese. In più spettacoli, musical, concerti e street food. Spazio per le associazioni che da anni difendono i diritti dei cittadini. Un villaggio globale dove approfondire tematiche insieme a illustri nomi della cultura e dell’informazione, godere di spettacoli teatrali, musical e concerti che avranno come sfondo i temi del giorno. Con il patrocinio dell’UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Evento ideato e prodotto da Made in Toscana in collaborazione con Arcigay e Articolo21. www.welcomesquare.org

Emozioni e adrenalina giovedì 9 agosto per la notte del FreeStyle. Dopo il grande successo della scorsa edizione all’arena della Cittadella del carnevale torna il freestyle motocross. FXAction organizzatore della passata edizione ripropone uno show di adrenalina e spettacolo con la seconda edizione di “Notte FreeStyle”. L’appuntamento è molto atteso, la tappa di FX tour è l’unica in Toscana, i piloti invitati sono atleti di primo piano specialisti del freestyle. La seconda edizione di Notte FreeStyle si propone con molte novità e diverse sorprese, il palinsesto di quest’anno prevede un mix di spettacolo a 360 gradi con più spazio per le evoluzioni.

Nato dalla fantasia e dall’esperienza di un team di professionisti del settore, ecco venerdì 10 agosto, per la prima volta in Italia, il musical Il Libro della Giungla, la storia di Mowgli il cucciolo d’uomo e della giungla indiana che lo adotta e lo protegge. Il musical prodotto da SDT Music/Faustini Produzioni è stato scritto e diretto da Adriano Bonfanti con la collaborazione di Gigi Reggi, Luigi Albertelli, Tony Labriola e Stefano Govoni Proprio come in un family musical di Broadway le musiche spaziano dalla melodia stile Bollywood alla samba brasiliana, dall’hip hop alla marcia militare, dal can can alla canzone struggente. Scatenati i balletti della coreografa Gillian Bruce (sue le coreografie dei campioni d’incassi “Peter Pan” e “High School musical”).
Il Libro della Giungla è liberamente tratto dai libri della giungla di R. Kipling, ma con invenzioni che assicurano ritmo e novità allo spettacolo. Nella giungla si muovono animali di ogni tipo con pupazzi che divertono e incantano: un esercito di elefanti, pappagalli di 3 metri, serpenti con occhi luminosi, scimmie come ballerine di Las Vegas e poi lupi, tigri, pantere.

“Su e giù per il Grand Hotel” è la commedia musicale ad altissimo tasso comico, che la Compagnia della Filarmonica Versilia metterà in scena sabato 11 agosto sul palco della Cittadella. E’ un appuntamento da non perdere per chi vuole passare una serata con la comicità, la solidarietà e la buona musica.
E’ la storia di un personaggio famoso che vuole vivere un’avventura romantica con un avvenente signora. Ma com’è difficile tradire la moglie, quando il tuo amico più fidato è un imbranato, quando il tradimento si deve consumare in un hotel di lusso frequentato dal tuo peggior nemico, quando ci si mettono di mezzo i contrattempi, le coincidenze, gli intrecci ed il personale d’albergo un po’ troppo impiccione. Questa in sintesi è la storia di “Su e giù per il Grand Hotel”, comica commedia musicale dove la trama incalzante, gli innumerevoli colpi di scena e le irresistibili gag rendono la vicenda ricca di divertimento e di situazioni che stimolano le continue risate del pubblico.

Il cast è composto da: Stefano Toncelli, Andrea De Nisco, Vincenzo Puosi, Silvia Pardini, Katia Pagnucci, Massimiliano Paoli, Gualtiero Cima, Alessandra Tonlorenzi, Barbara Mallegni e Luca D’Alessandro.
La regia è di Stefano Toncelli, mentre l’orchestra è diretta dal maestro Massimo D’Alessandro.
L’intero incasso della serata sarà devoluto in totale beneficienza a diverse Associazioni Onlus e di volontariato che operano sul territorio.

Eccolo l’Enrico Brignano che conosciamo, in scena venerdi 17 agosto con uno spettacolo inedito: “Tutto suo Padre”. Dopo il successo di “Sono Romano ma non è colpa mia” (che ha collezionato oltre 200.000 spettatori), Brignano ritorna con “Tutto suo padre”, uno show nel quale si interroga su sé stesso, sulla vita, sulle amicizie, sui rapporti umani.
Cos’è che li tiene vivi? Che li fa crescere? Che li alimenta fino a farli diventare una parte fondamentale della nostra vita? In “Tutto suo padre” Brignano racconta i rapporti con le persone più vicine a lui, gli amici veri e i suoi familiari, mette in piazza le difficoltà, gli scontri, la paura di rovinarli e soprattutto di perderli, in un “viaggio” sempre in bilico tra comicità ed emozioni.
Con lucida determinazione e con l’ironia che lo contraddistingue, mette alla berlina vizi, difetti e pregi delle persone a lui più vicine senza risparmiare nessuno, soprattutto se stesso. Accusa, si difende, punta il dito su questo mondo che ha fatto diventare tabù parole come serenità, spensieratezza, onestà. Tuona sarcasticamente contro la vita vissuta in punta di piedi, contro falsità e ipocrisie.
Mette l’accento sulla paura di apparire deboli in una società in cui giganteggiano i duri, gli eroi e i furbi. Osserva con tenera comprensione lo sforzo che si fa per somigliare alle persone che si amano. Questo spettacolo è anche un omaggio di Enrico alla sua famiglia e al ricordo di suo padre. “Tutto suo padre”: ridere non è mai stato così emozionante.

The Celebration, Tribute To Madonna è l’evento in programma mercoledì 22 agosto. The Celebration è l’unica Tribute Band dedicata a Madonna che ripropone estratti dai migliori tour anni 80 della Divina oltre a numerose “chicche” anni Novanta.
Coreografie e arrangiamenti originali oltre vestiti di scena ispirati a quelli indossati da Madonna in quel periodo rendono questo show unico nel suo genere.
Freaky Bea è la migliore impersonator della vintage Madonna nel panorama europeo, dotata di una presenza scenica e di una voce che ricordano molto l’originale.
A completamento dello spettacolo una band composta da 5 elementi, 2 ballerine e un maxi videowall sul quale vengono proiettate immagini originali in sincrono.

The Wall eccezionale spettacolo-evento venerdì 24 agosto. Si tratta della riproposizione di uno dei capolavori assoluti della musica del novecento composto dai Pink Floyd. “The Wall”, il concept album più venduto di tutti i tempi, la colonna sonora dell’omonimo film diretto da Alan Parker e di cui si celebra il trentennale, per la prima volta in Italia verrà eseguito con orchestra, band e coro, cantato da interpreti d’eccezione. Settanta persone in scena per un allestimento colossale. Classici immortali della musica contemporanea che hanno incantato generazioni di ascoltatori rivivranno in uno spettacolare concerto.

La stagione si chiuderà a settembre con due appuntamenti sportivi. Domenica 16 la Cittadella ospiterà la cerimonia di consegna del Premio Sport Città di Viareggio. Si tratta di una particolare onorificenza che ogni anno viene attribuita, per scelta di una apposita commissione formata da consiglieri comunali e giornalisti, su indicazioni dei cittadini e delle associazioni locali, a personaggi del mondo sportivo che hanno regalato il loro tempo libero e la loro dedizione allo sport. Ultimo appuntamento con la due giorni, sabato 29 e domenica 30 settembre con l’entusiasmante Go Kart.

“Siamo riusciti a mettere insieme un cartellone di qualità con eventi anche diversi tra loro, ma per questo in grado di intercettare l’interesse e il favore di un pubblico sempre più vasto – spiega il Presidente della Fondazione Carnevale Alessandro Santini -. Ma non è tutto perché stiamo trattando per aggiungere altre chicche al nostro cartellone estivo”.

“Il cartellone della Cittadella del Carnevale è una delle attività estive di richiamo – sottolinea il sindaco di Viareggio Luca Lunardini – in cui l’amministrazione comunale crede, proprio perché nei momenti più difficili ogni sforzo deve essere fatto per sostenere il turismo. E nonostante la crisi morda il nostro impegno è stato per confermare un calendario all’altezza delle aspettative del pubblico”.

“La Cittadella del Carnevale, il luogo dove i nostri artisti costruiscono i grandi carri, si conferma anche quest’estate un polo culturale e turistico di primo piano – sottolinea il vicesindaco e assessore alla Cultura Ciro Costagliola –. Insieme al Festival Pucciniano, alla Gamc e al Sistema Museale cittadino è un punto di riferimento per l’estate viareggina”.

“La caratteristica di questa edizione della Cittadella d’estate è la diversificazione degli appuntamenti proposti con un ventaglio di offerte anche dirette ai più piccoli – evidenzia l’assessore al Turismo Nicodemo Pistoia -. Con questo cartellone andiamo incontro alle famiglie”.

I biglietti per tutti gli spettacoli in cartellone sono disponibili, oltre che nei consueti punti vendita, anche presso la Fondazione Carnevale di Viareggio, in piazza Mazzini, che ha aperto uno sportello biglietteria dedicato proprio al cartellone dell’estate 2012.

Fonte Fondazione Carnevale di VIAREGGIO

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi