Header ad
Header ad
Header ad

“ArmaGHETTOn”

La compagnia “E’ Solo scena” presenta un testo di Marco Ricciardi. Regia di Marco Ricciardi

Anni ’70, New York. In piena guerra fredda gli Stati Uniti devono affrontare le rivolte sociali alimentate dall’insofferenza delle crescenti minoranze etniche, politiche e ideologiche per le condizioni nelle quali vivono. Dai movimenti femministi passando per le rivendicazioni degli afroamericani fino ad arrivare alle minoranze di lingua ispanica. La crescente disparità sociale sfoga frequentemente la propria rabbia nella criminalità organizzata. La vecchia mafia italoamericana e le nascenti gang di quartiere dettano legge nelle strade dove si cerca il “Sogno Americano” ispirando artisti, registi e musicisti che contribuiscono a creare un nuovo immaginario collettivo; nasce la pellicola d’exploitation. Poliziotti corrotti, prostituzione dilagante e piccoli e grandi criminali moderni sono i personaggi che ispirano i nuovi artisti alla ricerca di storie che evidenzino la realtà. Pellicole come Mean Streets, Taxi Driver ed Il Padrino riflettono questo clima e altre come Shaft, Superfly e Foxy Brown danno inizio alla fortunata stagione dei “Black-Movies”, tutti accompagnati da splendide colonne sonore soul e funky.

Questi film si trasformano dallo specchio di un’epoca in veri e propri cult-movie. ArmaGHETTOn si ispira a tutto questo utilizzando una singolare dinamica cinematografica che si manifesta attraverso una storia in bianco e nero in cui i personaggi escono dal grande schermo con la stessa intensità dell’America che li ha creati. Una vera e propria “pellicola teatrale”, quindi, che vuole regalarci uno spaccato di quel clima sociale che, grazie al cinema, è già leggendario. La lotta tra il bene ed il male, in senso lato “l’Armagheddon” della nuova civiltà, si combatte in questi ghetti senza nome dove le masse di diseredati portano avanti la propria guerra privata contro la società, in un’epoca in cui la ricerca della libertà attraverso la violenza rappresenta semplicemente una mera illusione.

Teatro comunale Idelfonso Nieri
Ponte a Moriano

16 giugno ore 21:15

Biglietti: € 8 intero – € 6 ridotto
Informazioni: fitalucca@gmail.comwww.fitalucca.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi