Header ad
Header ad
Header ad

La forte scossa di terremoto è stata sentita in tutta la Toscana

Il nuovo sisma delle 9.00 di stamani, con epicentro nei comuni emiliani di Medolla, Mirandola e Cavezzo, ha coinvolto anche il vicino Comune di San Possidonio (Mo), dove è attivo il campo della protezione civile allestito dalla Toscana.

Il terremoto ha provocato molti crolli, tra i quali anche il campanile della locale chiesa, e molte persone hanno cercato rifugio proprio al campo allestito dalla Colonna mobile della Regione Toscana. Due di esse, dopo le prime cure al presidio infermieristico, sono state ricoverate all’ospedale locale. Altre decine di persone sono in questo momento accolte nelle due grandi tende sociali allestite all’interno del campo dove, nelle prossime ore, riceveranno anche un pasto caldo. Il sisma ha provocato un fortissimo panico anche tra i circa 200 ospiti che già trovavano ristoro nelle tende pneumatiche toscane.

La forte scossa di terremoto è stata sentita in tutta la Toscana tranne che nella provincia di Grosseto. Tanta paura ma nessun danno anche se nel Comune di Massa la caduta di qualche calcinaccio ha provocato la chiusura precauzionale di una scuola per le verifiche sismiche del caso.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi