Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA: al via il progetto europeo Enclose

Ecologia: Lucca dà il via al proteggo europeo per la promozione della logistica urbana sostenibile (Enclose). Entra in attività il Lucca-Port

Il Comune di Lucca, mercoledì 16, dà il via al progetto europeo ENCLOSE, unico progetto finanziato, sul bando Energia Intelligente per l’Europa, dalla Commissione Europea per l’ottimizzazione dei processi di logistica urbana, che vede la città di Lucca quale partner principale, a fianco di ben altre 9 città europee e 7 partner tecnici. Saranno presenti all’evento, (sala conferenze della LUCENSE in via della Chiesa a Sorbano), i rappresentanti di 10 paesi europei tra i quali Norvegia, Svezia, Olanda, Inghilterra, Irlanda, Portogallo, Spagna, Grecia, Bulgaria e Romania, pronti a studiare le soluzioni e le infrastrutture che Lucca ha realizzato a partire dall’esperienza LIFE CEDM per mitigare gli impatti dei processi di trasporto e di logistica nelle aree del centro storico.
Il progetto ENCLOSE, svolto in cooperazione tra 16 partner, tra i quali dieci amministrazioni locali di ben 10 diversi paesi europei, permetterà a Lucca di svolgere un ruolo catalizzatore per altre realtà nazionali ed Europee caratterizzate da centri storici di pregio e analoghi problemi di trasporto e distribuzione.
“La prossima amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Mauro Favilla – si troverà a disposizione un progetto pilota a livello internazionale di grande potenzialità che, se attuato in modo corretto, contribuirà in modo importante a ridurre l’inquinamento, sia dell’aria che acustico, oltre a diminuire il traffico di mezzi dentro le mura, con la progressiva sostituzione delle consegne con mezzi ecologici a basso impatto ambientale”.
Dopo cinque anni di attività in via sperimentale, il Centro distribuzione urbana di Lucca (LuccaPort) è sempre più visitato da esperti e rappresentanti delle amministrazioni nazionali ed europee e il suo nome viene richiamato frequentemente in documenti e pubblicazioni ufficiali, nazionali ed europee.
I Dati – Attualmente la base logistica effettua ogni anno circa 26.000 consegne con veicoli elettrici per un totale accumulato nei cinque anni di sperimentazione pari a 155.000 consegne. Tale rilevante numero di consegne con mezzi ecologici produce significativi risparmi in termini di emissioni in atmosfera di CO, CO2, NOX, NMVOC e PM10, e comporta una riduzione dei livelli di rumore e dei costi delle esternalità da traffico pesante.
La città di Lucca si propone dunque, con il progetto ENCLOSE, di accrescere l’esperienza realizzata ed i benefici acquisiti e divenire il modello di riferimento in Europa per la graduale risoluzione delle problematiche relative alla mobilità delle merci per le città storiche di piccola e media dimensione.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi