Header ad
Header ad
Header ad

A Villa Bottini incontro con Michela Marzano

Giovedì 26 aprile prossimo a Villa Bottini, alle ore 17.00, Michela Marzano parlerà del suo ultimo libro “Volevo essere una farfalla” nel quale racconta la sua esperienza autobiografica di giovane ragazza che ha convissuto per anni con l’anoressia, riuscendo,con grande forza interiore ed una ferrea volontà, a vincerla ed a superarla definitivamente.

Si tratta dell’ultimo dei dieci incontri di Letterathè, una rassegna di incontri-dibattito organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Biblioteche del Comune di Lucca, in collaborazione con l’Associazione Il Vallisneriano, la Società dei lettori, LuccAutori e la Fondazione Dino Terra 2012.
Michela Marzano, peraltro, ha una straordinaria personalità intellettuale e morale, che le consente di realizzare, negli stessi anni, uno strepitoso cursus accademico : infatti dopo aver studiato alla Scuola Normale di Pisa e avervi conseguito un dottorato di ricerca in filosofia, è diventata professore ordinario e Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali all’Università Paris Descartes.

E’ autrice di numerosi saggi e articoli di filosofia morale e politica ed alcuni suoi libri sono stati tradotti in diversi paesi In Italia ha pubblicato”Estensione del dominio della manipolazione”(2009),”Sii bella e stai zitta”(2010)”,”Volevo essere una farfalla”(2011). Dirige una collana di saggi filosofici e collabora con “la Repubblica”.
All’incontro partecipa il dr. Franco Bellato psichiatra psicoterapeuta analitico.
Introduce Glauco Strappaghetti, presidente dell’Asociazione il Vallisneriano.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi