Header ad
Header ad
Header ad

La 23° “Mostra delle Antiche Camelie”

Sabato 10 marzo si inaugura la 23a ‘Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia’. Il programma degli eventi.

Torna per tre fine settimana consecutivi a partire da quello del 10 e 11 marzo la ‘Mostra delle antiche Camelie della Lucchesia’ promossa dal Comune di Capannori e dal Centro Culturale del Compitese con il patrocinio della Regione Toscana e la collaborazione di vari enti del territorio. Pieve di Compito e S. Andrea di Compito, cuore dell’evento, ospiteranno la 23a edizione della ormai storica manifestazione culturale dedicata ad uno dei fiori più belli e preziosi, che si svolgerà anche nei fine settimana del 17-18 e 24-25 marzo. Ville storiche come villa Borrini, villa Orsi e villa Torregrossa, dove si trovano alcuni dei più antichi e rari esemplari di camelie apriranno al pubblico i propri giardini e molte altre ville sia del nord che del sud parteciperanno al Tour delle Camelie in villa.

La manifestazione sarà inaugurata sabato 10 marzo alle ore 11.00. Il programma della mostra è stato presentato stamani (lunedì) nella sede comunale di piazza Aldo Moro con una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, il sindaco, Giorgio Del Ghingaro, l’assessore alla cultura, Leana Quilici, l’assessore allo sviluppo locale, Maurizio Vellutini, Augusto Orsi per il Centro Culturale del Compitese, Angelo Lippi della Società Italiana della Camelia, Vittoria Colonna della ‘Associazione ville e palazzi lucchesi’, il professor Paolo Boddi dell’Istituto Tecnico Agrario di Mutigliano, Matteo Marcheschi dell’Osservatorio per la Pace e alcuni dei proprietari delle ville che partecipano all’evento.

“La mostra delle camelie rappresenta l’appuntamento culturale più importante del comune di Capannori – ha detto il sindaco, Giorgio Del Ghingaro –. Una kermesse molto attesa dagli appassionati e da tutti i cittadini, perché costituisce un momento di approfondimento della storia e della cultura del Compitese attraverso la camelia e anche un’occasione per trascorrere piacevoli giornate all’insegna del relax a contatto con la natura. Il Camellietum, candidato a far parte dei ‘Giardini d’Eccellenza’ del mondo, costituisce certamente un ‘unicum’ in grado di attrarre sempre più visitatori nel nostro comune. Colgo l’occasione per ribadire l’importanza della creazione di una vera e propria ‘Rete del verde’ e sollecito nuovamente i Comuni limitrofi a dar vita a un coordinamento che valorizzi ulteriormente le realtà legate al verde di ogni territorio”.

Appassionati di fiori e non solo potranno ammirare anche le bellezze architettoniche e naturalistiche del Borgo delle Camelie attraverso tre itinerari tematici: quello delle Camelie, alla scoperta di piante e giardini, quello Storico, tra testimonianze culturali e leggende, infine quello delle Acque, per conoscere la Visona, il fiume di Compito, e i numerosi frantoi, lavatoi e fontane che lo circondano. Questa nuova edizione della mostra, che quest’anno punta ancora di più sulla valorizzazione e promozione del patrimonio faunistico e floristico del Compitese, propone ai visitatori ulteriori percorsi su sentieri facili e accessibili a tutti e una visita alla piantagione di tè di Compito, unica in Italia.

Varie le mostre e le iniziative collaterali presenti nel Borgo delle Camelie, tra queste la mostra ‘Donne di fiori’ a cura di ‘Vestire il paesaggio nella Chiesa di S. Andrea di Compito. ‘Omaggio alla solidarietà- La stanza del tè Giapponese in programma a Villa Orsi (17 e 18 marzo) con raccolta fondi per i coltivatori di tè della Japan tea Exporter’s Association di Shizuoka e, sempre a villa Orsi, la mostra ‘Non solo camelie, Mostra di pittura e altro’, con i pittori Isabel Pacini e Paolo Pieri. Mostra dedicata ai ‘Paesaggi al femminile per il benessere e la salute’ in programma a Villa Giovannetti, mentre a Villa Torregrossa si svolgerà la mostra ’Vision’, collages di Monica Fossi Giannozzi e alcune sessioni di gruppo in collaborazione con l’associazione culturale ‘La farfalla’. Nella sede del Centro Culturale del Compitese ci saranno iniziative dedicate al tema dell’acqua a cura dell’Osservatorio per la Pace, tra cui un ‘Omaggio alla Pace’ (25 marzo) “Sorella Acqua” con una mostra fotografica e assaggio di acque del Compitese.

Ma il principale fiore all’occhiello del Borgo resta il Camellietum, maestoso giardino alle pendici del Monte Pisano che ospita oltre 800 cultivar di antiche camelie del XIX secolo candidato a ottenere il marchio di qualità “Giardini di Eccellenza” che la Società Internazionale della Camelia ha finora concesso solo a 17 giardini nel mondo, di cui uno in Italia sul Lago Maggiore e 5 nel resto d’Europa: Regno Unito, Germania e Svizzera. Il marchio di qualità potrebbe essere assegnato in Spagna all’inizio del 2013.

Intanto grazie anche a un finanziamento regionale e alla collaborazione con l’Istituto tecnico agrario “Busdraghi’ di Mutigliano si sta procedendo alla piantumazione di nuove piante e alla cartellinatura delle piante di camelie. Gli studenti dell’Agrario inoltre accompagneranno gli escursionisti lungo tre sentieri di varia lunghezza alla scoperta delle bellezze naturalistiche del Compitese e di altre zone di Capannori.

Dopo il successo dello scorso anno torna anche il tour delle Camelie in Villa che a bordo di navette dà la possibilità di visitare i giardini delle ville e di partecipare a degustazioni di tè e anche ad altri eventi promossi dalle varie dimore storiche. Alcune ville, oltre alla visita al giardino offriranno anche degustazioni di tè e altri eventi, come la Tenuta dello Scompiglio di Vorno, Villa Lazzareschi di Camigliano e villa Mazzarosa di Segromigno in Monte, mentre altre ville, tra cui quelle monumentali, prevedono solo la visita al giardino: Villa Mansi di Segromigno in Monte, Villa Nardi di Massa Pisana, Villa Reale di Marlia, Villa Tani di Pieve S.Paolo e Villa Torrigiani di Camigliano.

Il capolinea delle navette è a Carraia via Tazio Nuvolari nella zona industriale. Da lì partiranno sia le navette che fanno la spola con il Borgo delle Camelie, sia quelle che effettuano i tour delle ville. Partenza navette dalle biglietterie dalle 10 alle 18; orario di apertura delle biglietterie dalle 9.30 alle 16.00. I Il servizio navetta per Tour Ville e Civico Museo si effettua solo la domenica.

Costo del biglietto: 6 euro (il biglietto include il servizio navetta, l’accesso la Borgo delle Camelie, al Tour delle Ville e al Civico Museo di Capannori.) Ingresso gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni diversamente abili e cloro accompagnatore. Per le Ville Reale, Mansi, Torrigiani e Tenuta dello Scompiglio è previsto un ingresso ridotto su presentazione del biglietto della mostra.

Infopoint Centro Culturale Compitese tel 0583-977188 e Ufficio Cultura Comune di Capannori tel 0583 428420.

LE VILLE CHE PARTECIPANO AL TOUR CAMELIE IN VILLA

Degustazione tè e visita al giardino:

Tenuta dello Scompiglio, Via di Vorno 67 – Vorno (tel 338 7884 145) mail: salvina@delloscompiglio.org; Sito: www.delloscompiglio.org. Giorni di apertura: 11-18-25 marzo 2012 dalle 10 alle. Degustazioni (dalle 15 alle 18): tè Turkia Rizè (Turchia), Jasmine dragon phoenix pearl (Cina), Nuwara (Ceylon). Biglietto ingresso: € 5,00, gratuito per ragazzi fino a 14 anni

Villa Lazzareschi Via di Tofori 76-78 – Camigliano Tel. e fax: +39 0583 928024 /328 E-mail: info@villalazzareschi.it / agiussani65@gmail.com Sito: www.villalazzareschi.it. Giorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 11 alle 18. Degustazioni (dalle 15 alle 18): tè indiani Darjeeling, Assam, Orange Pekoe. Mostra permanente: Apparecchiature da thè in Villa. L’Angolo di Santa Maria Novella. A Lume di naso: incontro con profumi e i suoi segreti. Degustazione del Rosolio Antico della Farmacia Santa Novella. Il Mago Woland: Fiori e Magia. Il Fiore e le sue sfumature. Mostra di abiti da sposa. Collezione di negozio: Dimmidi Si Sposi Gallicano. 17-18-24-25 marzo, Limonaia della Villa: Il Linchetto e la Camelia, una favola in cartapesta, mostra di folletti lucchesi di Cagliostrino di Serena Pieruccini; 12-18-25 marzo, dalle 14. Laboratorio: Dal baco da Seta al filo di Seta. Nei pomeriggi di domenica sarà possibile vedere come si trae la seta dei bachi e come si realizzano i fili di seta. 24-25 marzo. Degustazione olfattiva: per giocare con le essenze e scoprire i profumi che corrispondono alla propria personalità. A cura di Simonetta Giurlani Pardini creatrice di SDL Profumi d’Autore. Ingresso gratuito

Villa Mazzarosa Via Selvette 255 – Segromigno in Monte Tel. +39 348 0449962 Fax: +39 0583 928021E-mail: villamazzarosa@gmail.comGiorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 10,30 alle 17,30 Degustazioni (dalle 14,30 alle 17): tè cinesi Lung-Ching, Tie Kan Yin, Pu-erhBiglietto ingresso: € 5,00, gratuito per i possessori del biglietto della Mostra e per i ragazzi fino a 14 anni .

Solo visita al giardino:

Villa Mansi via delle Selvette 259 – Segromigno in Monte Tel. +39 0583 920234

Fax. +39 0583 928114. E-mail: info@villamansi.it Sito: www.villamansi.it Giorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 Biglietto ingresso: € 8,00 intero, € 5,00 per i possessori del biglietto della Mostra, gratuito per i ragazzi fino a 14 anni

Villa Nardi Via del Colletto 712 – Massa Pisana Tel. +39 0583 379060

E-mail: info@villanardi.com Giorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 14 alle 18

Biglietto ingresso: € 5,00, gratuito per i possessori del biglietto della Mostra e per i ragazzi fino a 14 anni. Visita alla camelia più grande d’Italia.

Villa Reale Via Fraga Alta – Marlia Tel. +39 0583 30108 -mail: info@parcovillareale.it

Sito: www.parcovillareale.it Giorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 9 alle 18

Biglietto ingresso: € 5,00, gratuito per ragazzi fino a 14 anni

Villa Tani Via della Repubblica 77 – Pieve S. Paolo Tel. +39 348 5122548 Giorni di apertura: 11-12, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 10 alle 18 Ingresso gratuito

Villa Torrigiani Via Gomberaio, 3 – Camigliano Email: villatorrigiani@villelucchesi.net – Sito: www.villelucchesi.net Giorni di apertura: 10-11, 17-18 e 24-25 marzo 2012 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. biglietto ingresso: € 7,00, € 5,00 per i possessori del biglietto della Mostra, gratuito per i ragazzi fino a 14 anni

Hanno collaborato alla manifestazione Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca Del Monte di Lucca, Società Italiana delle Camelie, Ascit, Associazione Italiana Cultura del tè, Civica Scuola di Musica di Capannori, Servizi, Consorzio di Bonifica del Auser Bientina.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi