Header ad
Header ad
Header ad

Allo studio un impianto eolico sulle Pizzorne

Sfruttare la forza del vento per produrre energia con la quale illuminare edifici pubblici, scuole e lampioni riducendo, così, i costi della bolletta elettrica. E’ quello a cui sta pensando l’amministrazione comunale, che vorrebbe realizzare un impianto eolico sulle Pizzorne. La scelta è caduta su questa zona perché, secondo le analisi preliminari compiute dai professionisti, sarebbe quella che, in tutto il territorio, garantirebbe la più alta forza delle correnti d’aria per tutto l’anno.

Da alcune settimane sono partite vere e proprie misurazioni, che vengono realizzate da alcune centraline installate sul crinale della collina. Entro la fine del mese di aprile si conosceranno i risultati e, dunque, il Comune capirà se potrà dare avvio a una seconda fase di studio, che precederà la progettazione. L’impianto, qualora venisse costruito, sarebbe realizzato utilizzando tecniche che minimizzano l’impatto visivo. Le tappe del percorso saranno valutate non solo dall’amministrazione comunale ma anche dai cittadini in un processo partecipativo.

“Capannori crede fortemente nella sostenibilità ambientale e lo dimostra da anni coniugando risparmi economici a quelli ambientali, sia sulle rinnovabili che sul risparmio energetico e sul riciclo dei materiali – afferma l’assessore all’ambiente, Alessio Ciacci -. Ci auguriamo che i dati di questa preziosa campagna di rilevamento siano positivi in modo da valutare la fattiva possibilità di installare delle pale eoliche sul nostro territorio. Le energie fossili non sono infinite e provocano un grandissimo impatto ambientale e questa è l’unica strada che possiamo percorrere verso una produzione sostenibile di energia. Sul nostro territorio c’è già chi, anche piccoli investitori o cittadini, ha installato piccole pale eoliche con buoni risultati. Se la potenza del vento è buona e sarà possibile pensare ad una vera installazione condivideremo con la cittadinanza questi dati e le possibilità concrete di installazioni. Ci piacerebbe valutare la possibilità per gli stessi cittadini di Capannori di investire in un progetto così ambizioso per avere loro stessi un bel ritorno economico dall’investimento. Si tratta di un modo per costruire la sostenibilità con la partecipazione di tutti e un buon ritorno per la comunità”.

Capannori punta sempre più sulle energie rinnovabili. Dopo i pannelli fotovoltaici da 20 kilowatt sul palazzo comunale e da 10 kilowatt l’uno sulle quattro scuole medie e l’imminente installazione di 1 megawatt di pensiline fotovoltaiche sui parcheggi, potrebbe quindi arrivare un impianto eolico. L’energia eolica è tra le principali forme di energia “verde” in Italia. Gli impianti finora installati nel Paese hanno evitato di emettere nell’atmosfera 2.600.000 tonnellate all’anno di anidride carbonica.

Fonte Comune di Capannori

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi