Header ad
Header ad
Header ad

Riapre il sotterraneo del Baluardo S. Martino

Alla presenza del sindaco Mauro Favilla e dell’assessore Moreno Bruni, è stato riaperto il sotterraneo del baluardo S. Martino.

“Venendo incontro alle aspettative di tanti cittadini ed alle richieste delle associazioni di categoria, – ha detto il primo cittadino – l’amministrazione comunale ha deciso di riaprire il sotterraneo del baluardo S. Martino.
Con questa iniziativa si intende garantire il recupero della fruizione e percorribilità di tale sotterraneo, nonché della sortita che collega i viali della circonvallazione esterni alle Mura con il centro storico della città, dotandolo di una moderna strumentazione audiovisiva, atta anche a garantire la sicurezza ( nel rispetto della privacy) alle persone nella percorribilità di tali luoghi, consistente di 8 telecamere ad infrarossi e di un gruppo di video registrazione collegato in remoto con un computer per il controllo a distanza.
Andiamo avanti gradualmente – ha aggiunto – secondo il programma che ci siamo prefissi in vista del 2013, cinquecentesimo anniversario dell’ inizio della costruzione della mura. Presto risistemeremo i sotterranei anche di altri baluardi.”

A sua volta l’assessore Bruni ha ricordato come il Comune di Lucca già negli anni 2009 e 2010 abbia realizzato un percorso di valorizzazione e promozione di luoghi e beni comunali spesso non compiutamente conosciuti o valorizzati, individuando fra questi anche i sotterranei delle Mura Urbane, dando seguito all’interno di una serie di eventi – di volta in volta nei sotterranei dei baluardi S.Colombano, S.Regolo, S.Pietro, ecc.- allo scopo di garantire al visitatore del complesso stesso la migliore fruizione e conoscenza nonché offrire opportunità di svago ed al tempo stesso promuovere la città di Lucca per incrementare il turismo che è un volano fondamentale per la nostra economia.

“All’interno del sotterraneo inoltre abbiamo realizzato uno spazio che permetterà la realizzazione di mostre e percorsi espositivi. Penso – ha concluso – che sia per i cittadini che per i turisti si tratterà di una scoperta interessante”.

La realizzazione dell’impianto di video sorveglianza dei sotterranei del baluardo S.Martino ha avuto un costo complessivo di 3.500 euro.

FONTE: Comune di Lucca

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi