Header ad
Header ad
Header ad

La conversione di Saul

Un dramma sacro proposto in una cornice piena di fascino. L’associazione Musicale Concentus Lucensis porterà in scena questo sabato 28 gennaio, nella Chiesa parrocchiale di Gragnano (Capannori, Lucca) alle 21, “La conversione di Saul – Dramma sacro del XII secolo”, a ingresso libero. Anche questo dramma, come altri realizzati dal laboratorio permanente sul teatro musicale medioevale dell’associazione, è da considerarsi una prima esecuzione in tempi moderni in Italia.

“La conversione di Saul, così come ricostruita in questa edizione – spiega Stefano Albarello , che ha curato l’elaborazione musicale e scenica – trae la sua fonte primaria nel manoscritto 201 della Biblioteca Comunale di Orleans e proviene dalla raccolta dei drammi sacri e offici drammatici eseguiti a Fleury-Saint-Benoît-sur-Loire. Trattandosi come in molti casi di drammi di breve durata (poiché annessi a liturgie), il dramma è qui elaborato associando una serie di testi e canti inerenti all’argomento e collegati tra loro per rendere più scorrevole la trama del dramma stesso. Come sempre, in queste rappresentazioni i personaggi che prendono vita dalle sacre scritture cantano i dialoghi dando vita a veri e propri momenti di teatro musicale. Il luogo deputato è la chiesa in quanto strettamente legato alla “celebrazione del giorno” (in questo caso per la conversione di San Paolo appunto); ma non sappiamo per quanto riguarda questo testo come potesse essere collegato alla liturgia. Nella edizione proposta gli echi dell’ufficio liturgico si ritrovano all’interno del dramma stesso con antifone ed altri canti”.

Nella serata, realizzata col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, si esibiranno Marco Spongano (Saul), Enrico de Capitani (Christus), Antonio Bambini (Anania), Mirko Giuntini (Principe della sinagoga) e Paolo Iacobelli (Servo). L’Historicus sarà Ugo Manzini e la parte del Chorus sarà intonata dalle voce del laboratorio permanente sul teatro musicale medioevale. Per la parte musicale: Linda Severi (flauti e cialamello), Elisa Severi e Francesco Tognelli (vielle). La Sartoria Alberani di Bologna preparerà i costumi, mentre gli elementi scenici saranno curati da AnnaLisa Testa.

Per informazioni: www.concentuslucensis.it, 0583.95.07.98  e 328.81.43.696.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi