Header ad
Header ad
Header ad

I concerti dell’Associazione Musicale Lucchese – XLVIII stagione

La stagione cameristica dell’Associazione Musicale Lucchese inizia domenica 15 gennaio nell’auditorium di San Micheletto con gli archi del versatile ed originale Quartetto Terpsycordes  per proseguire il 22 gennaio con i Solisti di Perugia. Il 29 gennaio, all’auditorium del Suffragio, sarà la volta di Luis Bacalov (celeberrimo compositore, autore di famose colonne sonore, Premio Oscar nel 1995 per il film Il Postino di Massimo Troisi) che insieme alla cantante Anna Maria Castelli proporrà un concerto tutto dedicato al tango argentino.

Il 5 febbraio l’auditorium di San Micheletto ospiterà il duo pianistico composto da Alexander Lonquich e Cristina Barbuti mentre il 12 febbraio Domenico Nordio al violino e Andrea Bacchetti al pianoforte presenteranno un concerto intitolato Le Tenebre.

Il 19 febbraio ci sarà l’atteso ritorno diGiovanni Sollima che, dopo il grande successo dell’esibizione del 2011, torna a Lucca in duo con la violoncellista Monika Leskovar, con lo spettacolo The Interpretation of Dreams.

Domenica 26 febbraio saliranno sul palco Giuseppe Bruno e Carlo Palese al pianoforte insieme a Alberto Bosio e Daniele Lunardini alle percussioni mentre il 4 marzo sarà la volta di Un Peer Gynt da Camera con il musicattore Luigi Maio e il pianista Bruno Canino. Si tratta di dramma fiabesco scritto da Maio e liberamente ispirato al poema del drammaturgo norvegese Henrik Ibsen, per il quale il musicista Evdard Grieg scrisse le musiche di scena.

Nel 2012 cadono gli anniversari di due grandi musicisti europei, Francesco Saverio Geminiani e Claude Debussy. Per il 250° anniversario della morte del compositore lucchese Geminiani l’11 marzo, nell’auditorium del Suffragio, alle ore 21, l’Orchestra dell’Istituto Musicale “L. Boccherini” diretta da Egisto Matteucci eseguirà la pantomima La foresta incantata. Lo spettacolo nasce anche dalla collaborazione con il coreografo Roberto Castello e il gruppo Aldes, che produce opere di sperimentazione coreografica fra danza, arti visive e nuove tecnologie.

I 150 anni della nascita di Claude Debussy, invece, saranno ricordati domenica 18 marzo dal quintetto I Fiati Associati insieme al pianista Marco Vincenzi.

I concerti della stagione cameristica si terranno come di consueto la domenica pomeriggio alle 17 tranne lo spettacolo “La foresta incantata” che si terrà alle ore 21.

Quote sociali, biglietti e abbonamenti – Queste le quote per associarsi: socio ordinario 50 euro; socio sostenitore 100 euro; socio benemerito 250 euro (con biglietto omaggio per tutte le manifestazioni); socio studente (fino a 14 anni) tessera omaggio; socio studente (fino a 25 anni) 15 euro.

Ai soci è riservata la sottoscrizione di abbonamenti che comportano risparmi fino al 65% sul prezzo dei biglietti oltre allo sconto del 50% sui biglietti del Festival di musica da camera di Pieve a Elici.

Stagione Cameristica – intero 12 euro, ridotto* 10 euro.

Abbonamento A valido per la Stagione Cameristica 40 euro.Abbonamento B valido per la Stagione Cameristica e Lucca in Musica, 110 euro.

Abbonamento famiglia (minimo 3 persone) comprendente 5 appuntamenti a scelta, tre della Stagione cameristica e due di Lucca in Musica a 100 euro.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi