Header ad
Header ad
Header ad

“Smetti di piangere, Penelope!” Al Teatro Politeama

Questa sera, giovedì 12 gennaio 2012 alle 21 e 15, al Teatro Politeama di Viareggio andrà in scena:

SMETTI DI PIANGERE, PENELOPE!

di Christine Anglio, Juliette Arnaud, Corinne Puget

con TOSCA D’AQUINO, ROBERTA LANFRANCHI, SAMUELA SARDO

regia Massimo Romeo Piparo

“Dopo lo strepitoso successo ottenuto a Parigi, dove è rimasto in scena per tre

anni consecutivi con oltre 600 repliche all’attivo, arriva per la prima volta in

Italia un fenomeno “tutto al femminile” della Commedia brillante

contemporanea.

Smetti di piangere Penelope! porta sul palcoscenico uno dei temi più attuali

dell’universo femminile: “Il mio orologio biologico ha deciso: io faccio un

figlio, chi c’è … c’è!” Tre ragazze che hanno già superato la soglia dei 30 anni,

tre amiche – o, almeno, tali si ritenevano … tre compagne di giochi, tre

colleghe di liceo, si ritrovano dopo un po’ di tempo per caso. Si

confrontano/scontrano sul tema della gravidanza, si azzuffano sull’eros, si

scoprono diverse ma sempre tremendamente uguali, si amano nella

disperazione.

Francesca: la più tosta delle tre; non ha concluso molto nella vita ma adesso

ha una certezza: vuole un figlio! E infatti … Anna: lei il figlio non lo ha neppure

concepito ma … sa già che è maschio, come si chiama, il giorno esatto in cui

nascerà, il segno zodiacale, cosa farà da grande!

Penelope: apparentemente ingenua, mai cresciuta, una sorta di “Alice nel

Paese delle meraviglie”, fa la volontaria in un centro sociale ma … divora

romanzi erotici. Il racconto avviene in unità di luogo e di tempo. Due ore

decisive per le scelte delle tre ragazze. Si aiuteranno involontariamente a

vicenda a capire un po’ meglio cosa significhi …”volere un figlio”. Una colonna

sonora di canzoni famosissime del pop-rock italiano e internazionale renderà

la Commedia ancora più vicina al gusto del pubblico italiano.”

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi