Header ad
Header ad
Header ad

Pomeriggio tolkeniano con Giovanni Agnoloni

Giovedì 19 gennaio, alle ore 17.00, presso la Casermetta di Porta Santa Maria delle Mura Urbane di Lucca, l’Associazione Culturale “Cesare Viviani” organizza un pomeriggio presentando i libri “Tolkien e Bach – Dalla Terra di Mezzo all’energia dei fiori” di Giovanni Agnoloni, Galaad Edizioni, Giulianova (TE) e “Tolkien – La Luce e l’Ombra” a cura di Giovanni Agnoloni, Senzapatria edizioni, Ascoli Piceno.
Introdurrà: Marina Menichelli, Presidente Accademia Centaurea – Associazione Italiana Ricerca Rimedi Floreali.
Sarà presente l’autore e curatore Giovanni Agnoloni

Tolkien e Bach. Dalla Terra di Mezzo all’energia dei fiori (ed. Galaad, 2011) è un saggio di Giovanni Agnoloni che accosta le vite e le opere di J.R.R. Tolkien ed Edward Bach, il medico inglese scopritore dei celebri rimedi naturali detti “Fiori di Bach”. Il libro intende individuare le affinità tra l’immaginario fantastico tolkeniano e l’approccio terapeutico del Dr. Bach, sullo sfondo della crisi di valori del Novecento, della psicologia del profondo di C. G. Jung e dell’emergere di una spiritualità trasversale rispetto a tutte le fedi, radicata nell’amore per la natura e coerente con le più importanti scoperte della fisica einsteiniana e della meccanica quantistica.

Tolkien. La Luce e l’Ombra (ed. Senzapatria, 2011), è una raccolta di saggi a cura e per la traduzione di Giovanni Agnoloni, a cui partecipano alcuni tra i principali esperti di J.R.R. Tolkien in Italia e nel mondo. Tema, il fondamentale binomio Luce-Ombra. Principi opposti e complementari che sottolineano le valenze naturalistiche, linguistiche, filosofiche, psicologiche e spirituali dell’opera del professore di Oxford. Con saggi di: Giovanni Agnoloni, Roberto Arduini, Patrick Curry, Michaël Devaux, Michael D.C. Drout, Colin Duriez, John Garth, Thomas Honegger, Gino Scatasta, Guglielmo Spirito.

Giovanni Agnoloni, nato a Firenze nel 1976, dopo la laurea in Legge si è dedicato alle sue passioni, la scrittura, il viaggio e le lingue. È autore del saggio Letteratura del fantastico (ed. Spazio Tre, 2004), imperniato su “Il signore degli anelli” di J.R.R. Tolkien, e compare, con l’articolo Tolkien as a Benchmark of Comparative Literature – Middle-earth in Our World, nella pubblicazione The Ring Goes Ever On: Proceedings of the Tolkien 2005 Conference (che contiene gli atti del congresso celebrativo del cinquantenario del “Signore degli anelli” – a cura di Sarah Wells, The Tolkien Society, 2008). Un suo articolo, La fantasia tolkieniana e i paesaggi d’Irlanda, è apparso su “Minas Tirith”, rivista ufficiale della Società Tolkieniana Italiana – n°14, anno 2005). I suoi lavori tolkieniani sono stati oggetto di presentazioni in Italia e in varie istituzioni culturali europee e americane.
Autore del thriller in inglese Less Than a Mile (ed. Stonegarden, 2004), è stato pubblicato su diverse riviste e siti internet americani, spagnoli e italiani, tra cui i blog www.nazioneindiana.com e www.lapoesiaelospirito.com. Compare nella raccolta di racconti Noir No War (curata da Marco Milani e Alda Teodorani, ed. Giulio Perrone, 2006) e nell’antologia del premio letterario Raccontare la Periferia 2, curata dal Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, (Antologia Vieusseux n. 36 – ed. Polistampa, 2008).
È presente nelle antologie collettive Diversa sintonia – Fantastic-Zen Stories & Histories e AFO – Avanguardie Futuro Oscuro (2009), entrambe edite dalle Edizioni Diversa Sintonia (AFO è in seguito nuovamente uscita con Kipple Officina Libraria) ed espressioni del movimento letterario connettivista.
Ideatore della manifestazione letteraria fiorentina “La penna del Magnifico”, tenutasi nel 2008, è traduttore per le lingue inglese, francese, spagnola e portoghese, e redattore del blog letterario www.lapoesiaelospirito.it e del blog di informazione e cultura generale www.postpopuli.it; ha anche collaborato con il Progetto Letterario Internazionale (www.domist.net) e il sito di cultura e viaggi www.alibionline.it.
Il suo secondo saggio tolkieniano, dal titolo Nuova letteratura fantasy, è stato pubblicato dalla casa editrice Sottovoce nel 2010, finalista al Premio Italia 2011 nella categoria “Saggio in Volume”.
Nell’aprile del 2011 è uscito per Galaad Edizioni il suo saggio Tolkien e Bach. Dalla Terra di Mezzo all’energia dei fiori, una novità assoluta a livello mondiale, perché per la prima accosta e confronta le valenze simboliche dei personaggi, dei luoghi e degli oggetti del Legendarium di J.R.R. Tolkien coi modelli psicologico-archetipici dei “Fiori di Bach”.
È co-curatore e traduttore di una collana di letteratura spagnola per la casa editrice Sottovoce.
È inoltre co-traduttore di un’opera di critica letteraria su Roberto Bolaño (Bolaño Salvaje, a cura di Edmundo Paz Soldán e Gustavo Faverón Patriau, ed. Candaya), di prossima pubblicazione da parte della casa editrice Senzapatria.
È curatore e traduttore, per Senzapatria, di una raccolta di saggi di studiosi internazionali di J.R.R. Tolkien, a cui partecipa con un suo articolo personale (pubblicata nel maggio 2011). Il titolo è Tolkien. La Luce e l’Ombra

Marina Menichelli (Presidente Accademia Centaurea – Associazione Italiana Ricerca Rimedi Floreali – http://www.happyfarm.it/),

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi