Header ad
Header ad
Header ad

L’organista Enrico Barsanti si esibisce in San Martino

 

Enrico Barsanti

Secondo appuntamento di “Armonie fra terra e cielo”

Il giovane organista Enrico Barsanti si esibisce in San Martino

Il concerto domenica 15 gennaio alle 17,15

Un giovane organista lucchese sarà il protagonista domenica 15 gennaio di “Armonie tra terra e cielo”, la pagina del Cantiere della Musica FLAM dedicata alla Cattedrale di Lucca. Enrico Barsanti, infatti, si esibirà alle 17,15 nella Cattedrale di San Martino interpretando musiche di Josef Gabriel, Dietrich  Buxtehude, Johan Sebastian Bach, Lèon Boëllmann e Josef Gabriel Rheinberger.

“Armonie tra cielo e terra” è una nuova pagina del Cantiere della Musica dedicata alla Cattedrale di San Martino, con un appuntamento fisso per ogni III domenica del mese. Tutto il cartellone dell’VIII stagione del Cantiere della Musica FLAM è stato realizzato con il contributo della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa e Livorno e con il sostegno della Provincia di Lucca, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca e del Comune di Lucca.

Enrico Barsanti è nato a Barga nel 1981, ha iniziato lo studio dell’organo presso l’istituto musicale diocesano R. Baralli di Lucca sotto la guida di Giulia Biagetti e Alessandro Sandretti. Dopo la maturità in tecnico dei servizi turistici ha intrapreso lo studio per il conseguimento del diploma in organo e composizione organistica, inizialmente seguito dal maestro Eliseo Sandretti e Riccardo Pieri (pianoforte), e successivamente presso l’Istituto T. Mabellini di Pistoia dove ha studiato con Antonio Galanti, sotto la cui guida si è diplomato presso il Conservatorio Statale G. Puccini di La Spezia (2009). Nel 2011 ha conseguito la licenza (biennio superiore) presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma dove ha studiato organo con Giancarlo Parodi, improvvisazione con Theo Flury, basso continuo con Federico Del Sordo e composizione con Marialuisa Balza. Si è perfezionato con Guy Bovet per la musica spagnola, Olivier Latry per la musica organistica di J. S. Bach, Umberto Pineschi per la musica di G. Frescobaldi, Luca Scandali e Gerhard Gnann per la musica rinascimentale italiana. Si è esibito in diverse rassegne e festival nazionali e internazionali sia come solista che in Alternatim con la scola gregoriana Cantores Laucenses.

L’ingresso è di 5 euro ed il ricavato sarà destinato alla Chiesa Cattedrale per i lavori di restauro.

Il prossimo concerto è domenica 22 gennaio 2012 alle 16 alla Casa di Riposo di Marlia. Si esibiranno la soprano Laura Peschiera ed il baritono Paolo Morelli, accompagnati al pianoforte dal Maestro Giorgio Maroni. Tutte le informazioni sono su www.flamlucca.it.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi