Header ad
Header ad
Header ad

“WISH YOU WERE HERE” PINK FLOYD con The Machine

L’album della consacrazione dei “Pink”. Nel 1975 due anni dopo “Dark Side Of The Moon” esce questo nuovo capolavoro composto da sole 4 canzoni, Shine on you crazy diamond, Welcome to the Machine, Have a cigar, Wish you were here che lasceranno un segno indelebile nella st…oria della musica. La tematica dell’assenza, per l’abbandono di Syd Barret, e la decisa critica all’industria musicale sono i temi portanti del disco. L’album preferito da David Gilmour e Richard Wright che in questa opera possiamo dire realizza il suo grande capolavoro con un uso dei sintetizzatori che nessuno mai aveva immaginato e che cambierà per sempre il modo di concepire le tastiere. Un successo clamoroso da subito, tant’è che la EMI non riusciva a soddisfare le richieste, infatti solo nelle prime due settimane furono vendute 900.000 copie.

I “THE MACHINE”, oltre a proporre dal vivo l’intero album accompagnato da video proiezioni, riserveranno ad una seconda parte l’esecuzione di altro materiale immortale della band.
The Machine: Giacomo Dell’Immagine(Guitars), Christophe Vallet(Bass), Stefano Bellandi(Drums), Massimiliano Salani(Synthesizers, Organ, Piano), Saverio Guerrini(Vocals), Samuela Salani(Vocals)

Il concerto si terrà al Ristorante Pizzeria “Il lupo e il poeta”   Via Sarzanesea – Lucca venerdì 16 dicembre dalle ore 22 e 30

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi