Header ad
Header ad
Header ad

PRIM’OLIO, PRIMOVINO a Camaiore 19 e 20 novembre

Nel centro storico di Camaiore (Lu) nei giorni del 19 e 20 novembre ci sarà PRIM’OLIO, PRIMOVINO. Ecco il programma di questa terza edizione:

L’olio e il vino, frutti della terra e del lavoro dell’uomo, insieme ai prodotti biologici sono stati i protagonisti indiscussi delle scorse edizioni della manifestazione Prim’olio Primovino, un evento che ha saputo coniugare tradizione e innovazione, rivalorizzando da un lato la vendemmia, la raccolta delle olive, la frangitura e dall’altro le aziende produttrici protagoniste. La possibilità di degustare l’olio appena franto o il vino nuovo ha permesso agli esperti del settore di apprezzarne e giudicarne le sfumature organolettiche, ai numerosi visitatori di assaporare e riscoprire alimenti fondamentali della cucina nostrana e alle aziende di farsi promozione e pubblicità.

In Prim’olio Primovino 2011 troverete tutti gli ingredienti degli anni passati con l’aggiunta di alcune novità. Tra le primissime di questa terza edizione la decisione da parte del Comitato Organizzativo di unire all’olio, al vino e al biologico i prodotti a KM 0 e di articolare la rassegna in due giornate, sabato 19 e domenica 20 novembre.

La manifestazione inizierà la mattina del sabato a Capezzano Pianore con un corso di potatura gratuito organizzato dagli esperti dell’APOT per poi spostarsi a Camaiore. In Piazza San Bernardino si potranno ascoltare dibattiti, musica e letture a tema fino a sera e a partire dalle ore 18.00 i vari ristoranti e bar del centro storico proporranno ai visitatori nuovi abbinamenti di piatti tipici e vino.

I temi cari al Prim’olio Primovino sono in sintonia con i progetti di Slow food che, in qualità di nuovo partner di questa edizione, organizza un corso di degustazione dell’olio nelle martedì 15 e giovedì 17 novembre presso le Cantine Angeli, e promuove la nomina di un prodotto locale che entrerà a far parte della “comunità del cibo” di Camaiore.

La domenica, dalle 10.00 alle 21.00, sarà il giorno vero e proprio della fiera dove le aziende del settore dotate di licenza potranno vendere olio, vino, biologico e prodotti a km0. Anche quest’anno il Centro Storico, decorato e abbellito per l’occasione con botti, piante di olivo e viti, sarà diviso in zone in base ai prodotti esposti e venduti: la Via Vittorio Emanuele e la Piazza San Bernardino ospiteranno olio,vino, biologico e prodotti a KM0, mentre lungo il tratto di via IV Novembre compreso tra Piazza XXIX Maggio e Contrada San Vincenzo i visitatori potranno fermarsi a pranzo e le associazioni di Camaiore presenteranno i piatti tipici della tradizione, in particolare la torta di pepe, piatto candidato alla nomina di “comunità del cibo” di Camaiore. La commissione di assaggio di Slow Food ne testerà le diverse versioni e spiegherà al pubblico le caratteristiche di questa antica ricetta.

Non bisogna dimenticare però che Prim’olio Primovino è soprattutto un premio per i produttori locali. Come gli altri anni ci saranno due giurie: una di esperti per giudicare il miglior olio dei privati e una pubblica per decretare il miglior olio delle aziende, ossia i vincitori di Prim’Olio Primovino 2011 dei quali conosceremo il nome a fine manifestazione. Un riconoscimento che quest’anno avrà una maggiore importanza anche per i frantoi, perché sulla scheda di adesione al concorso le aziende dovranno obbligatoriamente indicare dove hanno franto le proprie olive. Inoltre i frantoi avranno la possibilità di partecipare come espositori testimoniando il lavoro svolto dalle aziende.

Durante la manifestazione Prim’Olio Primovino 2011, Angolo Giro proporrà degli intermezzi musico-letterari sulla tematica del vino.

“In libro veritas – Vino da leggere e da ascoltare”, questo lo slogan scelto.

Durante la giornata di sabato 19 novembre, a partire dalle ore 15, nella piazza San Bernardino di Camaiore, si terranno dibattiti e premiazioni sull’olio, all’interno dei quali Angolo Giro leggerà alcuni estratti di romanzi, poesie, citazioni, dedicate al mondo di Bacco, mentre Andrea Garibaldi si esibirà al pianoforte con brani musicali sulla stessa “onda alcolica”. Il tutto fino alle 17:30 circa, per poi riprendere intorno alle 18:30.

Nella giornata di domenica 20 novembre, a partire dalle ore 14:00, nella stessa location, si terranno talk show su vino e torte di pepe, premiazioni dei migliori oli, ed Angolo Giro farà ascoltare nuove citazioni e racconti sull’enologia letteraria, accompagnati dal duo Saltare Fossati che proporrà canzoni “di-vine”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi